Lunedì, 18 Ottobre 2021
Calcio

Pareggio tra Mori Santo Stefano e Lana, finisce 1-1

Lo scontro di vertice tra Mori Santo Stefano e Lana finisce con un pareggio che lascia non pochi rammarichi la squadra di mister Zoller che ha trovato sulla sua strada un ottimo Tenderini a negargli la vittoria

È stata una partita in cui il Mori Santo Stefano poteva certamente ottenere di più, ma torna a casa con il sorriso a metà per il pareggio maturato nei novanta minuti contro il Lana: è finita 1-1, per il Mori gol di Cescatti a cui ha risposto nella ripresa Sorrentino su calcio di rigore. Grande protagonista è stato però Tenderini, portiere ospite, bravo a negare i tre punti al Mori in più di un’occasione.

Prima frazione che si apre con il Mori in grande spolvero e con gli ospiti inermi a cercare di contenere le folate offensive dei lagarini: il primo a provarci, al decimo, è Libera su calcio di punizione, ma la palla sibila a lato di poco. Pochi minuti dopo è ancora il centrocampista del Mori che, sempre su punizione, impensierisce Tenderini. La respinta del portiere finisce sui piedi di Pedrotti che non è lesto a ribadire in rete da pochi passi. Il primo vero colpo di scena avviene alla mezzora quando l’arbitro estrae il cartellino rosso in faccia a Waldner per fallo da ultimo uomo. La partita sembra mettersi bene per il Mori che a dieci minuti dall’intervallo colpisce con Cescatti che incoccia di testa il pallone proveniente da calcio d’angolo e lo infila in rete per il vantaggio lagarino. Prima della pausa c’è ancora tempo per un’altra espulsione, stavolta ai danni di Pedrotti che riporta, suo malgrado, la parità numerica in campo. La ripresa si apre con un altro piglio per gli ospiti che mostrano più spinta offensiva e pericolosità in area avversaria: al quarto d’ora Leo Brugger si fa largo in area e viene atterrato da Pozza. Per l’arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore: dagli undici metri si presenta Sorrentino che non si fa ipnotizzare e batte Bonomi per il gol del pareggio. La partita non offre molti altri spunti se non due splendidi interventi di Tenderini a distanza di pochi minuti: il portiere altoatesino si fa notare prima su Pezzato e poi su Bolognani, che non riescono a segnare il gol vittoria per il Mori Santo Stefano.

Un pareggio che mantiene le due squadre in alta classifica e che smuove le loro classifiche con il Mori che sale a 7 punti in quarta posizione, mentre il Lana è ora a quota 6 in sesta piazza a pari punti con ViPo Trento e Arco 1985. Per i lagarini, il match infrasettimanale sarà contro l’Arco in una sfida che darà informazioni utili su chi potrà continuare a rimanere nelle posizioni di vertice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pareggio tra Mori Santo Stefano e Lana, finisce 1-1

TrentoToday è in caricamento