rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

Pareggio tra ’big’, tra Lavis e San Giorgio finisce 1-1

Avviene tutto nel secondo tempo con il Lavis che passa in vantaggio con Forcinella e sembra avere il pieno controllo del match, ma nei minuti finali il San Giorgio riesce a reagire ed a pareggiare grazie al gol di Ritsch

Al ‘Mario Lona’ di Lavis arriva il terzo pareggio consecutivo per i ragazzi di Manfioletti che contro il San Giorgio non riescono ad andare oltre l’1-1, risultato che in fin dei conti scontenta un po’ tutti e permette alla capolista Virtus Bolzano di riguadagnare vantaggio sulle dirette inseguitrici. Si tratta comunque di un punto prezioso conquistato contro una squadra antagonista nella lotta al vertice, quello dei lavisani, sebbene il distacco dai bolzanini, vincitrici in casa contro il Termeno, salga irrimediabilmente a sei punti.

A partire bene sono gli ospiti che impongono subito un gran ritmo al match e cercano di mettere in difficoltà la retroguardia del Lavis che però è ben accorta ed organizzata e non si fa sorprendere dalle sortite offensive altoatesine. Il primo a provarci è Harraser, ma il suo tiro viene rimpallato ed allontanato dalla difesa rossoblu, mentre al quarto d’ora è Aichner che cerca di sorprendere Di Meo con una punizione dalla distanza con il portiere dei trentini che si allunga e devia il pallone in angolo. Alla mezzora si affaccia anche il Lavis nella metà campo avversaria e lo fa con Forcinella che mette un bel cross in mezzo dalla sinistra su cui, però, nessuno riesce ad intervenire. I padroni di casa prendono coraggio e si ripresentano in avanti a dieci minuti dall’intervallo quando Paoli scambia con Forcinella prima di far pervenire il pallone a Barbetti. L’attaccante rossoblu anticipa Negri, ma non riesce a depositare in rete la sfera del possibile vantaggio. Il rientro dagli spogliatoi sorride alla squadra di mister Manfioletti che entra in campo con più convinzione e determinazione: passano quattro minuti e Trevisan mette i brividi a Negri da calcio piazzato, poi al decimo minuto Barbetti spara alto dai venti metri. Il gol è nell’aria ed al dodicesimo arriva grazie ad una ripartenza avviata dal solito inossidabile Barbetti, confezionata da Hosni e finalizzata alla perfezione da Forcinella. La pressione dei locali non si placa con il San Giorgio che appare alle corde in procinto di mollare definitivamente la presa sul match. Alla mezzora è ancora Forcinella ad andare vicino al gol con il suo tiro che viene deviato sul palo dall’estremo difensore altoatesino. Sembra essere una domenica perfetta, ma a sette minuti dal novantesimo arriva la doccia fredda per i padroni di casa con il San Giorgio che trova la via del pareggio grazie a capitan Ritsch: il suo destro è una vera e propria pennellata che va a spegnersi all’incrocio dei pali, nulla da fare per Di Meo che non può far altro che raccogliere il pallone dal fondo del sacco. Ma non finisce qui perché gli ospiti potrebbero persino fare il colpaccio nei minuti di recupero quando Priller batte un pericoloso calcio d’angolo su cui fortunatamente non riesce ad arrivare nessuno, con il pallone che danza pericolosamente nell’area piccola.

Finisce quindi 1-1 la sfida al tra Lavis e San Giorgio in quel del ‘Mario Lona’ di Lavis, con le due compagini che si attestano rispettivamente al sesto e terzo posto, distanziate di un solo punto tra loro. Domenica prossima i rossoblù saranno impegnati nel derby dello stadio ‘De Varda’ di Mezzolombardo contro la Rotaliana, fanalino di coda dell’Eccellenza ma avversario da non sottovalutare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pareggio tra ’big’, tra Lavis e San Giorgio finisce 1-1

TrentoToday è in caricamento