Domenica, 24 Ottobre 2021
Calcio

Tanti gol e vittoria per la ViPo Trento contro il Maia Alta

Di Pecoraro, Marku, Omodei e Carella le reti che hanno portato i tre punti alla ViPo Trento, ma ci sarà da registrare la fase difensiva che ha subito tre gol a partita ormai chiusa

Partita spettacolare e ricchissima di gol quella tra Maia Alta e ViPo Trento che, dopo un match di questo tipo, non avranno nulla da rimproverare ai rispettivi attacchi, ma probabilmente lo dovranno fare nei confronti delle loro fasi difensive. Sette reti ed una rimonta che a momenti rischiava di far crollare le certezze della Vipo, ma alla fine gli uomini di Girardi hanno saputo reagire e portare a casa il risultato più importante.

Non è stato semplice per la Vipo, sebbene all’inizio lo sia pure sembrato, dopo che i primi trenta minuti del primo tempo abbiano visto un monologo azulgrana. Avvio spumeggiante che manda subito in gol Pecoraro, a cui segue l’effervescente Marku e capitan Omodei. Uno 0-3 incredibile frutto di grande gioco e dominio del campo, di una difesa impeccabile e di un cinismo sottoporta da far invidia. Poi però qualcosa s’incrina e il gol dell’1-3 di Ciaghi, soltanto due minuti dopo il gol della Vipo, lascia trasparire qualche indizio, ben stuccato dal gol di Carella sul finire del primo tempo a ribadire che oggi con loro non si scherza, anzi si fa sul serio. Le squadre vanno al riposo sull’1-4, ma il rientro dagli spogliatoi vede gli ospiti più disattenti, quasi appagati della bella prestazione mostrata nel primo tempo. Il Maia Alta si organizza e guadagna un rigore, poi trasformato da Ciaghi autore di una doppietta, che riaccende la fiammella della speranza meranese alimentata sul finale dal gol del subentrante Capobianco per il 3-4 finale.

Certo, risultato a favore della Vipo Trento e senza dubbio meritato per quanto visto specialmente nei trenta minuti iniziali, ma in un campionato di Eccellenza anche la minima disattenzione può diventare fatale e rischiare di compromettere un risultato che appariva messo in cassaforte. Ora la Vipo Trento attenderà in casa il San Paolo, sperando di non commettere gli errori commessi nella trasferta di Merano e continuando a fare punti per rimanere nelle zone alte della classifica dove respirare aria buona è certamente più semplice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanti gol e vittoria per la ViPo Trento contro il Maia Alta

TrentoToday è in caricamento