Sabato, 23 Ottobre 2021
Calcio

Il Dro Alto Garda rialza la testa, Bozner ko

Seconda vittoria stagionale per i ragazzi di mister Azzolini che ottengono tre punti sofferti contro uno degli avversari più in forma del momento grazie al gol di Bertoldi, altoatesini che perdono punti importanti e vedono i cugini della Virtus Bolzano allontanarsi sempre più

Il Dro Alto Garda torna finalmente alla vittoria e lo fa contro il Bozner dopo un match sofferto in cui i padroni di casa hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo per difendere i tre punti con tutte le loro forze. Una vittoria di misura firmata Bertoldi che rilancia le ambizioni del Dro Alto Garda e mostra una classifica meno amara, seppur ancora preoccupante, rispetto ad una sola settimana fa. Altoatesini che, invece, incappano nella seconda sconfitta stagionale e vedono allontanarsi la Virtus Bolzano in testa alla classifica.

Partono subito bene gli ospiti cercando di gestire palla e colpire a freddo il Dro Alto Garda, ma dopo appena dodici minuti si vedono costretti ad inseguire il gol del padroni di casa con Bertoldi che sfrutta alla perfezione un’ottima azione partita da Ferreira e confezionata da Benamati e Calcari. Il Bozner cerca di riorganizzare le idee per pervenire al pareggio: la più ghiotta delle occasioni ospiti capita sui piedi di Gasparini, il quale però spreca da buona posizione calciando direttamente sull’estremo difensore Bertè.  Nella ripresa il copione non cambia con il Bozner ad attaccare e con il Dro Alto Garda arroccato nella propria metà campo nel tentativo di rintuzzare tutte le azioni offensive degli altoatesini. Tentativi che vanno a buon fine per i ragazzi di mister Azzolini, nuovamente in panchina dopo la squalifica dell’ultimo turno, con gli ospiti che si affidano a Tessaro e Filippin su cui Bertè fa buona guardia. Il Dro Alto Garda fa suoi tre punti preziosissimi che ora vedono una classifica sorridere leggermente di più rispetto ad una sola settimana fa.

Successo che mancava addirittura dalla prima giornata di campionato quando i gialloverdi batterono la Rotaliana per 2-1. La lotta salvezza entra nel vivo ed inizia a farsi agguerrita con il Dro Alto Garda che per poter rimanere nella categoria dovrò combattere duramente così come ha fatto contro il Bozner. Domenica prossima la trasferta sarà impegnativa, ma ancor più fondamentale per raggiungere l’obiettivo: l’avversario sarà lo Stegona che condivide con i droati il terzultimo posto a quota 8 punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Dro Alto Garda rialza la testa, Bozner ko

TrentoToday è in caricamento