Calcio

Dro Alto Garda e Maia Alta, sfida per rinascere

Tanto i trentini quanto gli altoatesini necessitano di punti per rinsavire dalle acque torbide in cui rischiano di rimanere impantanati e cercano punti importanti nel match che le vede affrontarsi

Una partita importante tanto per il Dro Alto Garda quanto per il Maia Alta che vivono medesime situazioni di classifica ed intendono risollevarsi al più presto per evitare di rimanere impantanati nelle retrovie con il passare delle giornate. Uscite entrambe con le ossa rotte dal turno infrasettimanale, ora l’obiettivo è riprendersi e quale miglior occasione per sfidare una pari punti?

Il Dro Alto Garda ha bisogno di punti, non è un mistero, ma ancor più ha bisogno di ritrovare il suo attaccante Nunez Mastroianni che nel corso delle prime tre uscite stagionali ha tolto le castagne dal fuoco a mister Azzolini. La sua presenza contro il Maia Alta è ancora in dubbio, ma in casa gialloverde occorre al più presto un cambio di tendenza perché le prestazioni offerte sin qui non hanno affatto convinto. La sconfitta contro il Comano Terme Fiavè di mercoledì scorso ha mostrato tutti i limiti della squadra rivana, ancora acerba in fase offensiva e troppo leggera in quella difensiva, senza parlare del gioco in cui non c’è mai stata partita contro la compagine giudicariese. In queste partite, però, deve arrivare la scossa e soprattutto i punti per raggiungere la famosa quota salvezza. In mezzo al campo sarà ancora Badu a orchestrare davanti alla difesa, mentre davanti Calcari è l’unico sicuro del posto, in attesa di sapere se Nunez Mastroianni sarà disponibile oppure no.

Anche per gli altoatesini sarà una partita da non sbagliare, specialmente dopo la sconfitta casalinga subita dalla ViPo Trento: un primo tempo non giocato ha compromesso la partita che è risultata poi irrecuperabile, dopo il triplo vantaggio iniziale dei trentini. La difesa sarà da registrare con Obkirchner, Gamper e Holler che non hanno saputo dare il meglio di sé nell’ultimo turno, mentre a centrocampo Ciaghi verrà chiamato agli straordinari dopo la doppietta di mercoledì. In avanti, l’unico certo del posto è Bacher.

Il Centro Sportivo Oltra è pronto per ospitare Dro Alto Garda e Maia Alta, con il match che sarà arbitrato da Casali di Crema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dro Alto Garda e Maia Alta, sfida per rinascere

TrentoToday è in caricamento