Lunedì, 18 Ottobre 2021
Calcio

Il Comano Terme Fiavè è atteso sul campo del Brixen

I termali vogliono proseguire il filotto di risultati utili consecutivi, ma ad attenderli ci sarà un campo ostico come quello del Brixen su cui guadagnare punti non sarà facile

La sesta giornata di campionato arriva dopo il turno infrasettimanale, il che significa tre partite in soli sette giorni, un calendario particolarmente fitto che vedrà il Comano Terme Fiavè impegnato in una sfida probante su un campo molto difficile come quello del Brixen. Tanti fattori influiranno sul match, dalla stanchezza nelle gambe dei giocatori, al momento positivo delle due squadre, fino ad arrivare al fattore casa.

Per i trentini sarà una sfida per capire quali possano essere le loro ambizioni in questo campionato: partiti per ottenere una salvezza tranquilla, si ritrovano ora, dopo appena poche giornate, ad aver riscoperto un buon potenziale e non intendono porre limiti alla provvidenza. Il match contro il Brixen, per lo più in trasferta, darà a mister Celia ed ai suoi ragazzi un quadro ben delineato sulle proprie ambizioni di classifica, fermo restando che i padroni di casa hanno una squadra ben strutturata e impostata per puntare in alto. Per i termali servirà una partita pressochè perfetta, in cui gli errori sottoporta visti nelle prime giornate dovranno lasciar spazio al cinismo e alla precisione degli attaccanti che non dovranno perdonare il benché minimo errore avversario. Nel tridente d’attacco non mancherà Poletti, autore della doppietta decisiva nel match contro il Dro Alto Garda, mentre ad affiancarlo ci penseranno ancora Dalponte ed uno tra Bosetti, Ajdarovski e Malfer, a meno di stravolgimenti dell’ultim’ora dettati dal turnover.

Per gli altoatesini, invece, sarà un bell’esame di maturità contro una delle squadre più in forma del momento che ha saputo esprimere uno dei più bei giochi visti sinora in campo. L’obiettivo per i ragazzi di Trovato sarà quello di non perdere il passo della Virtus Bolzano e proseguire la rincorsa al primo posto, ma dovranno sudarsela. Il Brixen si affiderà a Schraffl, giovane dalle grandi doti di finalizzazione con tre gol all’attivo, Consalvo, centravanti di grande esperienza, ed uno tra Bocchio e Vinatzer.

Arbitrerà Gabriele Mery della sezione di Merano, con il fischio d’inizio che verrà dato domenica alle ore 15.30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comano Terme Fiavè è atteso sul campo del Brixen

TrentoToday è in caricamento