Domenica, 24 Ottobre 2021
Calcio

Big match in Eccellenza: l'Arco 1985 sfida il Mori Santo Stefano

Partita di cartello quella tra Arco 1985 e Mori Santo Stefano dove chi vince può continuare a sognare un posto ai piani alti della classifica di Eccellenza

Sarà una sfida tutta trentina quella che vedrà sfidarsi Arco 1985 e Mori Santo Stefano, con entrambe le formazioni che intendono proseguire il periodo felice e inanellare un altro risultato utile consecutivo per rimanere nelle zone nobili della classifica di Eccellenza.

Da una parte ci sarà l’Arco 1985 di mister Zasa che potrà contare sull’entusiasmo portato dalla prima vittoria stagionale ottenuta domenica contro il Gardolo. Un successo giunto dopo tre pareggi consecutivi e che fa rinsavire il morale alla banda arcense, il quale sembrava destinata ad una cronica ‘X’ sul tabellino. Così non è però e il Mori Santo Stefano dovrà stare attento e giocarsi tutte le proprie carte, cercando di non offrire spazi all’attacco gialloblu: reparto avanzato che a nomi ha già fatto molte vittime quest’anno con Marchione e Risatti protagonisti assoluti e con Rosà pronto a subentrare dalla panchina e togliere le castagne dal fuoco, come avvenuto contro il Lana allo scadere.

Dall’altra parte ci sarà un Mori Santo Stefano in grande spolvero che dopo le due vittorie contro Stegona e Anaune Val di Non, si è visto fermare in casa dal Lana, sprecando l’opportunità di acciuffare il secondo posto ad un punto dalla capolista Virtus Bolzano. Nessun timore però, perché mister Zoller saprà motivare al meglio i propri ragazzi in questa trasferta, a due passi da casa, che non sarà per nulla semplice. La nota dolente per gli ospiti sarò l’assenza forzata del proprio gioiellino Pedrotti, autore di 3 gol in questo avvio di campionato ed espulso nel corso dell’ultimo match, risultando così indisponibile per questo turno infrasettimanale.

Poco male, perché in quel di via Pomerio lo spettacolo sarà comunque garantito. Non mancherà la prima fredda serata di stagione a dare un tocco autunnale alla partita, ma gli animi si scalderanno ben presto quando il direttore di gara Benevelli di Modena fischierà il calcio d’inizio di questo attesissimo match in terra lagarina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Big match in Eccellenza: l'Arco 1985 sfida il Mori Santo Stefano

TrentoToday è in caricamento