Domenica, 24 Ottobre 2021
Calcio

Aquila Trento nel segno di Marconi, Mezzocorona non pervenuto

Vittoria di misura per i padroni di casa, forse addirittura troppo stretta per quanto visto nei novanta minuti tra Aquila Trento e Mezzocorona, con quest'ultimi che non hanno espresso in campo il gioco preparato da mister Toccoli

L’Aquila Trento ritorna al successo e lo fa grazie ad una rete di Marcone ad inizio ripresa che stende il Mezzocorona e fa volare gli aquilotti a 7 punti, mentre blocca i ragazzi di mister Toccoli a quota 5. Partita in cui i padroni di casa hanno saputo dominare il gioco a discapito di un Mezzocorona rinunciatario, anche se il risultato parla di una certa difficoltà a trovare la via della rete per i biancoblu.

Il più attivo dei padroni di casa è Carbone che già in avvio si rende pericoloso con un paio di azioni personali: prima ci prova con un tiro da fuori area che finisce alto sopra la traversa, mentre al quarto d’ora ci riprova con una conclusione sul primo palo ben neutralizzata da Lazzaro. Il primo tempo se ne va senza altri acuti, con l’Aquila Trento in netta gestione del pallone e con il Mezzocorona che cerca di ripartire in contropiede, cosa che non gli riesce alla perfezione. Il rientro dagli spogliatoi fa bene ai padroni di casa che riprendono il gioco con un piglio ed una convinzione diversa rispetto alla prima frazione. Il vantaggio casalingo arriva dopo pochi minuti dal via della seconda frazione ed a confezionarlo è Marconi che anticipa la difesa avversaria e spinge in fondo al sacco il contro-cross di Agosti. Il Mezzocorona tenta una timida reazione con Battisti che sfiora il palo dal limite dell’area, ma per battere Pelz serve ben altro. Il match potrebbe cambiare a metà del secondo tempo quando Amico viene espulso per una trattenuta da ultimo uomo su Spiro lanciato a rete, lasciando l’Aquila Trento in inferiorità numerica. La storia della partita però non cambia, con i padroni di casa bravi ad addormentare il gioco e portare a casa tre preziosissimi punti che la rilanciano nella parte alta della classifica.

Al mister del Mezzocorona deve preoccupare quasi più il modo in cui è pervenuta questa sconfitta, anziché il risultato: la squadra è scesa in campo senza verve agonistica e voglia di vincere, caratteristiche che invece erano un ‘must’ per il ‘lupo’ Toccoli giocatore. Serve riordinare le idee in vista dei prossimi impegni, mentre l’Aquila Trento può godersi questa boccata di ritrovata fiducia e pensare al futuro con aspettative diverse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aquila Trento nel segno di Marconi, Mezzocorona non pervenuto

TrentoToday è in caricamento