Lunedì, 18 Ottobre 2021
Calcio

L’Anaune Val di Non ospita in casa il St. Georgen

I ragazzi di mister Moratti, nelle sfide contro le big, hanno sempre offerto grandi prestazioni e sono chiamati a farlo anche contro il St. Georgen per guadagnare punti utili in prospettiva salvezza

L’Anaune Val di Non è chiamata a dare una scossa al proprio campionato o quantomeno a dare dei segnali che possano tranquillizzare l’ambiente in prospettiva futura, sebbene la sfida non sia delle più semplici. Sul campo di Cles, infatti, arriverà il St. Georgen, squadra altoatesina accreditata, ad inizio stagione, di essere una delle favorite alla promozione in Serie D. Il campionato però non si è aperto nel migliore dei modi per i pusteresi che, dopo sei giornate, si ritrovano a sette punti dalla capolista Virtus Bolzano.

Come detto, non sarà una partita semplice quella che vedrà impegnati i ragazzi di mister Moratti, che però nelle sfide che contano hanno già dimostrato di trovarsi a loro agio, chiedere a Lavis ed Arco 1985 per averne la conferma. L’arma da sfruttare maggiormente sarà la solidità difensiva mostrata nelle prime apparizioni con cui si sono rivelati seconda miglior difesa di questo avvio di campionato. Da migliorare, invece, il vero cruccio stagionale della squadra nonesa, vale a dire il reparto offensivo che non riesce ad essere efficace sottoporta ed ha portato in dote soltanto una rete, quella di Pinamonti nei minuti di recupero contro i lavisani.

Dall’altro lato del campo ci sarà lo spauracchio St. Georgen, partito con ben altri obiettivi di classifica ma che dopo sei giornate si ritrova a rincorrere il gruppetto di testa con qualche punto di troppo perso qua e la. Ora la squadra di mister Morini non può più permettersi passi falsi se vorrà ancora dire la sua nella lotta alle posizioni nobili della classifica. Contro l’Anaune Val di Non, Iattarelli e Ritsch proveranno a trascinare a suon di gol i rossoneri alla vittoria ma dovranno vedersela contro la difesa arcigna dei nonesi.

Il match sarà arbitrato da Marco Claus che verrà affiancato da Andrea Sartori e Ion Rusu, tutti della sezione di Trento, ed il fischio d’inizio verrà dato alle ore 15.30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Anaune Val di Non ospita in casa il St. Georgen

TrentoToday è in caricamento