menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Edoardo di Gennaro

Foto di Edoardo di Gennaro

Serie D, serie D, serie D!!! Il Calcio Trento vince 1 a 0 in casa

Invasione di campo dei tifosi in delirio al Briamasco, nella sfida contro i liguri del Vallesturla. Partita dominata dagli aquilotti che fin dall'inizio hanno creato occasioni andando poi in vantaggio con Marzocchella

 

Serie D, serie D, serie D!!! E' finita con un'invasione di campo dei tifosi in delirio la sfida promozione giocata oggi al Briamasco. Il Trento vince contro il Vallesturla, nella sfida di ritorno degli spareggi valida per la promozione in Serie D. Nella gara d'andata i liguri si erano dimostrati più determinati ed era finita 2 a 1 per i padroni di casa. Una partita che si annunciava in salita, visto appunto il risultato dell'andata, ma anche per il fatto che il tecnico gialloblù Marco Melone ha dovuto fare a meno di tre pedine fondamentali per il gioco del Trento, come lo spagnolo Lucena Gonzales, il fantasista La Vecchia e l'attaccante Ferrarese.
 
Ma al Briamasco, con circa duemila tifosi sugli spalti e una curva sud da grandi occasioni malgrado il caldo, la musica è stata molto diversa fin dal calcio d'inizio. La prima emozione arriva subito, dopo appena un minuto di gioco, quando Vitti arriva a pochi passi dalla porta avversaria ma sbaglia clamorosamente la palla gol. Ma non è finita, perché immediatamente dopo è Ravello a fallire la rete a botta sicura. Il Vallesturla sembra intimorito, tanto che nei primi quindici minuti di gioco in campo c'è soltanto il Trento, poi i liguri inziano a ritornare in gioco alzando la linea difensiva. Nell'ultimo quarto di gara è ancora il Trento a fare la partita riguadagnando terreno utile per giocate pericolose. In chiusura è Gattamelata ad andare vicino al vantaggio.
 
 
Il secondo tempo vede ancora gli aquilotti allenati da Marco Melone creare occasioni. Per qualche minuto i giallobù mettono sotto assedio la porta del Vallesturla, andando per due volte vicinissimi alla marcatura, che sfuma prima per un'altra occasione mancata da Ravello e poi perché la conclusione di Casagrande si infrange sul palo. Finalmente gli sforzi degli aquilotti vengono premiati e al 53esimo arriva il gol di Marzocchella su contropiede: il tiro sbatte dapprima contro il palo e poi finisce in rete. Il Trento passa meritatamente in vantaggio e i tifosi gialloblù festeggiano in curva sud e sugli spalti. Dopo il vantaggio la tensione in campo cresce e l'emozione si strozza in gola quando Casagrande mette fuori di un niente dopo una grandissima azione personale con una cavalcata di cinquanta metri. Passa qualche minuto e questa volta è il Vallesturla ad avere la prima concreta occasione per andare in gol, ma una parata miracolosa del numero 1 gialloblù Sforzin e il salvataggio in extremis di Morano su tap in di Mazzei mandano in fumo la speranza ligure e portando invece il Trento in Serie D. Grande festa con i tifosi in piazza Duomo a partire dalle 20.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento