Sport

Il Trento pareggia contro il Mori e vede gli spareggi

Per avere la certezza matematica del secondo posto il Trento dovrà conquistare due soli punti nelle ultime tre giornate. Il pareggio di ieri ha rappresentato probabilmente il passo decisivo verso gli spareggi

Per avere la certezza matematica del secondo posto il Trento dovrà conquistare la miseria di due soli punti nelle ultime tre giornate di campionato. Il pareggio ottenuto nell’ultimo turno sul campo del Mori, uno a uno il risultato finale in virtù delle marcature di Concli al 14esimo e Casagrande al 18esimo, ha rappresentato probabilmente il passo decisivo verso gli spareggi interregionali per la squadra allenata da Marco Melone. 

Il prossimo turno vedrà i gialloblù impegnati ancora in trasferta, domenica con calcio d’inizio alle ore 16, sul campo di un Termeno alla disperata ricerca di punti salvezza. “Il Mori ha dimostrato tutto il proprio valore- commenta Claudio Ferrarese, attaccante degli aquilotti. Devo dire che da quando sono arrivato è in assoluto la squadra più forte che mi è capitato d’incontrare e noi siamo stati molto bravi a non farci intimorire soprattutto in considerazione del fatto che hanno trovato praticamente subito il gol del vantaggio. Fisicamente stiamo molto bene e lo stiamo dimostrando dall’inizio di febbraio, ora non dobbiamo assolutamente pensare di aver già in tasca il secondo posto ma continuare a rimanere concentrati sino a quando non avremo la sicurezza matematica dalla nostra parte”.
 
Anche Melone è sulla stessa lunghezza d’onda dell’attaccante veronese: “A Mori si poteva perdere ma anche vincere, proprio per questo sono convinto che il pareggio sia stato il risultato più giusto. Siamo reduci da tre mesi in cui abbiamo dato davvero tutto quello che era nelle nostre corde, non dobbiamo dimenticare infatti che abbiamo iniziato il girone di ritorno con sette lunghezze di distanza dalla piazza d’onore ed ora possiamo contare su un vantaggio di otto punti. Questo sta a significare che siamo andati davvero a mille e ora è da mettere in preventivo anche una leggera flessione”. 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Trento pareggia contro il Mori e vede gli spareggi

TrentoToday è in caricamento