menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Mezzo deve vincere a Montecchio per la salvezza matematica

"Con una vittoria saremmo di fatto salvi, è ovvio che questa partita è per noi un appuntamento davvero molto importante". Stefano De Agostini, allenatore del Mezzocorona, presenta l'impegno che attenderà i gialloverdi

“Con una vittoria saremmo di fatto salvi, è ovvio che questa partita è per noi un appuntamento davvero molto importante”. Stefano De Agostini, allenatore del Mezzocorona, presenta così l’impegno che attenderà i gialloverdi domenica pomeriggio, con calcio d’inizio alle ore 14.30, sul campo del Montecchio Maggiore. 

I vicentini navigano in piena zona play out ed anche per loro quindi il match rappresenta un crocevia fondamentale per l’intera stagione. “Indubbiamente- continua il tecnico friulano- per i nostri avversari sarà forse l’ultima occasione per provare a riagganciare il treno che porta al sestultimo posto, ma a noi non deve assolutamente interessare. Stiamo parlando di una formazione molto rognosa, formata da elementi che conoscono a memoria la categoria e che stranamente non sono riusciti ad ottenere risultati migliori. Se mi avessero chiesto un giudizio sul Montecchio ad inizio stagione non avrei avuto alcun dubbio nel collocarli nelle zone alte di classifica, evidentemente qualcosa non è andato nel verso giusto, ma ripeto: si tratta di una squadra molto temibile”.
 
Il Mezzocorona è reduce da tre partite senza vittoria ma soprattutto è da 270 minuti che non riesce a segnare: “Non sono affatto preoccupato- prosegue De Agostini- o meglio lo ero sino a qualche giorno fa. La prestazione dei ragazzi contro la Sanvitese mi ha invece tranquillizzato, ho rivisto infatti quella squadra che piace a me, sempre alla ricerca del possesso palla e delle verticalizzazioni. Siamo arrivati alla conclusione in almeno una decina di occasioni: insomma se la Sacilese ci aveva letteralmente dato una lezione di gioco una settimana prima, diciamo che ci siamo risvegliati appena in tempo”. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento