menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, il Mezzocorona vince e vede i playoff

Il gol segnato da Ciaghi contro il Montebelluna ha permesso ai ragazzi di Stefano De Agostini di rimanere attaccati a quella quinta posizione che permetterebbe la partecipazione agli spareggi "d'alta classifica"

Una vittoria prestigiosa che permette al Mezzocorona di continuare a sognare una qualificazione ai prossimi play off. Il gol segnato da Ciaghi al quinto del secondo tempo contro il Montebelluna ha permesso ai ragazzi allenati da Stefano De Agostini di rimanere attaccati a quella quinta posizione che permetterebbe per l’appunto la partecipazione agli spareggi “d’alta classifica”.

“Innanzitutto lasciatemi fare i complimenti a tutta la squadra per una stagione che secondo me è stata semplicemente strepitosa- attacca lo stesso De Agostini -. Siamo partiti con l’obiettivo dichiarato di ottenere quanto prima quei 40 punti indispensabili per essere certi della matematica permanenza in serie D, ebbene è sotto gli occhi di tutti che praticamente abbiamo sempre viaggiato sopra la metà della classifica. Probabilmente se non avessimo avuto quel maledetto calo di rendimento che ha caratterizzato i mesi di febbraio e, in parte, quello di marzo, staremmo a parlare di un vero e proprio miracolo sportivo”.
 
Il tecnico friulano è però perfettamente consapevole del fatto che “non era neppure corretto aspettarsi troppo da un gruppo davvero molto giovane che ha bisogno di fare ancora tanta esperienza. Credo infatti che, al di là delle assenze che sono state indiscutibilmente pesanti proprio a febbraio, ci sia stato un calo di tensione involontario dovuto all’ottima situazione che avevamo raggiunto in graduatoria. Ora i ragazzi hanno ripreso non solo a giocare ma soprattutto a divertirsi e questo mi fa davvero ben sperare anche se il calendario è per noi davvero tosto nelle ultime quattro giornate. Basti pensare che domenica prossima saremo ospiti del Legnago che è in piena lotta per la promozione immediata, i veneti infatti inseguono a tre punti di distacco la coppia in testa formata da Delta Porto Tolle e Venezia. Dopo sarà il turno proprio del Venezia che ospiteremo al campo di via Santa Maria, per concludere incroceremo i tacchetti con altre due realtà che ci precedono in classifica: Tamai e Pordenone”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento