menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, la Bitumcalor sconfigge Napoli in gara 1 play off

Una Bitumcalor Trento strepitosa espugna il PalaBarbuto di Napoli con il punteggio di 70 a 65 al termine di una gara sportivamente "mostruosa" in cui i trentini hanno dimostrato cuore, gambe e testa

Una Bitumcalor Trento strepitosa espugna il PalaBarbuto di Napoli con il punteggio di 70 a 65 al termine di una gara sportivamente “mostruosa”  in cui i trentini hanno dimostrato cuore, gambe, testa; condizioni per assolutamente necessarie per riuscire ad avere la meglio di una squadra che anche in gara 1 si è dimostrata formazione di grandi qualità. 

Ma i bianconeri di coach Maurizio Buscaglia hanno trovato via via durante l’incontro tantissimi protagonisti, che hanno portato un piccolo mattone per il successo finale. Ora la mente dei ragazzi bianconeri è già tutta  rivolta alla gara 2 che sarà giovedì 10 maggio alle ore 20.30 al PalaTrento: Forray e compagni si possono giocare davanti al proprio pubblico il primo match point per accedere alla finale per la LegaDue. “Che dire?- esordisce Salvatore Trainotti, general manager dei bianconeri. Siamo stati protagonisti di una partita fantastica, un match in cui tutti hanno dato il massimo. Basti pensare che dopo pochi minuti ci siamo trovati sotto di 17 quando il parziale segnava 21-4 per i partenopei, davvero in pochi avrebbero potuto immaginare di “girare” l’inerzia dell’incontro. Giocare davanti a tre mila persone non è assolutamente facile, anche se devo dire che il pubblico napoletano ha dimostrato una maturità e una sportività eccezionale, eppure la squadra è riuscita a mantenere i nervi saldi e a dare il via ad una rimonta davvero da pelle d’oca. Poi negli ultimi minuti abbiamo sofferto il ritorno dei nostri avversari ma anche in quell’occasione nessuno di noi ha perso la testa”.
 
Il general manager è perfettamente consapevole del fatto che “ancora non abbiamo fatto nulla. Giovedì ci attenderà un’altra battaglia, se possibile ancora più impegnativa della prima. Per Napoli infatti sarà un dentro o fuori, mentre noi potremmo semplicemente realizzare un sogno inimmaginabile ad inizio stagione. Insomma ci saranno delle motivazioni gigantesche da entrambe le parti e sono convinto che avrà la meglio la formazione più matura e capace di controllare le emozioni. Certo, ci piacerebbe moltissimo vedere un PalaTrento pieno di tifosi pronti a trascinare i nostri ragazzi ad un passaggio del turno che sarebbe semplicemente storico, per questo invito davvero tutti gli amanti del basket a non perdersi questo bellissimo appuntamento giovedì prossimo. Come società stiamo facendo di tutto per dare soddisfazioni ai nostri tifosi, spero che questo messaggio venga colto e di poter  vedere le tribune del Palazzetto piene all’inverosimile. Questa squadra se lo meriterebbe”. 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La pillola contro il Covid: arriva il vaccino senza puntura

  • Cronaca

    I dati del coronavirus in Trentino del 9 maggio

  • Attualità

    Viabilità, domenica di code in autostrada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento