rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Basket

Ultimi minuti fatali per Trento, vince Sassari

Sconfitta casalinga per la Dolomiti Energia Trentino, superata dal Banco di Sardegna Sassari per 66-74 alla BLM Group Arena

Al rientro dalla pausa per la finestra FIBA arriva una sconfitta interna per la Dolomiti Energia Trentino, superata dal Banco di Sardegna Sassari 66-74 nel 21esimo turno di campionato di Serie A: nel giorno del debutto di Dominique Johnson (11 punti in una partita di grande solidità) e di fronte a una BLM Group Arena frizzante ai bianconeri non è bastata una prova di carattere ma in cui alla fine sono stati troppi i passaggi a vuoto all’interno dei 40’ di gioco, specialmente in attacco. Sassari strappa due punti pesanti per la classifica e per il morale, raggiungendo proprio l’Aquila a quota 18 in graduatoria ma con due partite da recuperare: ci ha provato in tutti i modi, ma alla fine non è bastato Capitan Toto Forray all’Aquila, il miglior realizzatore dell’incontro a quota 14 punti con 3/3 da tre.

Trento-Sassari, la gara

L’avvio di match sorride agli ospiti: con le conclusioni intorno al ferro di Burnell e Mekowulu la Dinamo sale rapidamente sul 2-10 che induce coach Molin a spendere il primo timeout della sua partita: la risposta di Trento è nella difesa di Forray e nella solidità di Williams in area, ma le palle perse e i tanti errori al tiro dei padroni di casa pesano come un macigno su un primo quarto che si chiude sul 15-23 dopo la prima tripla in maglia bianconera di Johnson. Forray e Reynolds provano a rianimare l’attacco dell’Aquila, la seconda tripla di DJ riporta i bianconeri a tiro della Dinamo a Conti pareggia a quota 31 a 2’ dalla fine del secondo quarto: è sulla parità in effetti che si va all’intervallo lungo, con Williams a depositare i due punti del 33-33.

L’Aquila riparte con una fiammata di Reynolds che scalda gli oltre 2.000 della BLM Group Arena, e i bianconeri arrivano sul 41-37 prima che Sassari (fino a quel momento 1/14 da tre) infili un break di 12-2 innescato dalle triple di Kruslin (43-49). Un’altra conclusione pesante di Johnson rende meno pesante il passivo arrivando agli ultimi decisivi 10’ di partita (50-55). Il Capitano pareggia subito la situazione (55-55), ma Sassari rimette la freccia: l’Aquila spreca un paio di buone occasioni per rientrare, compreso un fallo antisportivo a favore che non genera punti (0/2 di Williams in lunetta e palla persa), la Dinamo ringrazia e si distende sul 59-66 grazie all’energia di Diop e Burnell. E’ l’allungo decisivo: Robinson e Burnell sigillano il 66-74 finale (aquilabasket.it).

Trento-Sassari, il tabellino

Dolomiti Energia Trentino 66 Banco di Sardegna Sassari 74 (15-23, 33-33; 50-55)

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Johnson 11, Bradford, Williams 9, Reynolds 12, Conti 2, Morina ne, Forray 14, Flaccadori 10, Mezzanotte ne, Dell’Anna ne, Ladurner 2, Caroline 6. Coach Molin.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Logan 8, Robinson 6, Kruslin 11, Gandini ne, Devecchi, Treier, Chessa ne, Burnell 14, Bendzius 11, Mekowulu 14, Gentile, Diop 10. Coach Bucchi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimi minuti fatali per Trento, vince Sassari

TrentoToday è in caricamento