menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Bitumcalor batte Torino in una sfida all'ultimo canestro

La squadra di coach Buscaglia batte la Zeoruno Torino per 88 a 82: i bianconeri sono stati avanti per 40 minuti, ma sono stati raggiunti a 2 minuti dalla fine. La partita si è risolta nel supplementare con Forray

La squadra di coach Buscaglia batte la Zeoruno Torino per 88 a 82 dopo un tempo supplementare al termine di una gara dal finale emozionante. I bianconeri sono stati avanti per 40 minuti, ma sono stati raggiunti a 2 minuti dalla fine da due liberi di Conti. Poi nel supplementare il cuore di Forray e compagni ha fatto la differenza e alla fine sono arrivati due punti importanti per la classifica : infatti, la Bitumcalor si mantiene sempre al primo posto della propria Division con 38 punti con due punti di vantaggio su Trieste che gioca oggi in trasferta con Casalpusterlengo.

La Bitumcalor parte subito forte e con 4 punti di Pazzi e Santarossa vola sul 12 a 4 dopo 5’. Portannese segna dieci punti in fila, intervallati dalla tripla di Pazzi e al 7’ il punteggio vede Trento ancora avanti per 17 a 14. Al break di Portannese replica la Bitumcalor con un altro 8 a 0 con la tripla di Pazzi e Fiorito e i liberi di Spanghero per il 25 a 14 di fine primo quarto. Il secondo quarto si apre con un contro break di Torino grazie ad un protagonista inatteso come Giusto che infila due triple per il 25 a 20 al 12’. Trento risponde con un 6 a 0 che porta il punteggio sul +11, 31 a 20 al 13’.
 
La Zerouno mette due triple con Tassinari e Giusto e poi segna ancora con Tassinari per il 31 a 28. La partita procede sui binari dell’equilibrio ed è ancora Giusto a mettere la tripla di fine quarto che porta la gara in parità a quota 38 a metà gara. Il terzo quarto si apre con la tripla di Fiorito a cui seguono i canestri del solito Pazzi, 21 punti e 4 rimbalzi, e Conte per il 45 a 38. Torino si tiene in scia senza mai agguantare la Bitumcalor Trento: Giusto però infila la sua ennesima tripla al 28’ per il -1, 48 a 47. A quel punto però la prima svolta del match: Conte segna due liberi, Pazzi mette un tiro da fuori e poi Santarossa segna un libero per il 53 a 47. Sull’ultima azione offensiva della Bitumcalor è poi Negri a mettere la tripla a due secondi dalla sirena di fine quarto per il 56 a 47.
 
L’ultimo quarto si apre con il canestro di Pascolo: Torino non molla, ma la Bitumcalor ha messo le mani sulla partita. Giadini perde palla in attacco e poi sull’azione successiva Forray, da vero capitano, mette la tripla che di fatto regala il successo a Trento. Sull’84 a 80 infatti, a Trento basta difendere con attenzione e segnare i liberi che regalano il meritatissimo successo ai ragazzi di Buscaglia per 88 a 82.
 
E mercoledì 7 marzo si gioca proprio AcegasAps Trieste – Bitumcalor Trento, una sfida che sarà particolarmente significativa per la lotta per il primo posto della Division.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Attualità

Due nuovi vaccini anti-Covid in arrivo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento