menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Bitumcalor vince e mantiene il primato in classifica

La Bitumcalor vince con merito contro Santarcangelo per 82 a 66 e raggiunge quota 34 punti, confermandosi in testa alla propria Division. La squadra di Buscaglia ha trovato l'allungo decisivo a metà del secondo quarto

La squadra di coach Buscaglia ha preso in mano la partita fin dal primo quarto trovando il primo allungo decisivo a metà del secondo quarto: da lì in poi è stato un crescendo bianconero che ha portato la squadra ad ottenere un margine nell’ultimo quarto anche superiore ai venti punti. La Bitumcalor Trento preparerà ora la trasferta in programma giovedì  contro Siena: si tornerà al PalaTrento lunedì 27 febbraio alle 21.00 (diretta su Sportitalia2) contro Assigeco Casalpusterlengo.

Passiamo alla cronaca del match: partono bene gli ospiti che dopo cinque minuti sono avanti per 6 a 11 grazie alle iniziative in attacco di Rivali e Broglia. Entra Luca Conte che dà la sveglia con una tripla e segna 6 punti del parziale di 10 a 0 con cui la Bitumcalor vola sul 16 a 11 al 11’. Santarcangelo non ci sta e replica con un 9 a 4 con la tripla di Ancellotti per il 20 pari. Da circoletto rosso però la schiacciata di Matteo Negri a chiudere un coast to coast in traffico. Sul 20 pari però si accende definitivamente il motore della Bitumcalor Trento, che con la tripla di Conte, il canestro di Pascolo, 14 punti e 16 rimbalzi, e la tripla di Fiorito arriva sul 28 a 20 in un amen.
 
Bedetti e Palermo dai 6.75 danno a Santarcangelo l’illusione del recupero, ma sono ancora Luca Conte e Simone Fiorito, quest’ultimo a 2’’ dalla fine di metà gara, a mettere le due triple che chiudono i primi due quarti con Trento avanti 34 a 26. Nel terzo quarto Trento è trascinata in attacco da Forray che appare immarcabile: il capitano bianconero segna 8 punti in fila in 3’ e Trento è avanti 42 a 31 al 23’. Cinque punti di Spanghero e il canestro di Pazzi lanciano Trento sul 49 a 33 al 25’. Santarcangelo piazza un 5 a 0, ma prima Forray e poi Pazzi mettono la tripla del 55 a 37 al 27’. La partita è già virtualmente chiusa così, quando mancano ancora 13’ di gioco. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento