menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una brutta Bitumcalor perde a Trieste, sconfitta di 31 punti

La Bitumcalor Trento perde per 91 a 60 in trasferta contro Trieste e viene raggiunta dalla formazione giuliana in testa alla classifica a quota 38 punti. Sulla sconfitta pesa il secondo quarto: 31 a 6 per Trieste

Pesante sconfitta per la Bitumcalor Trento, che perde per 91 a 60 in trasferta contro Trieste e viene raggiunta dalla formazione giuliana in testa alla classifica a quota 38 punti. Sulla sconfitta pesa come un macigno il parziale del secondo quarto di 31 a 6 per Trieste durante il quale i ragazzi di coach Buscaglia hanno subito il gioco dei triestini senza trovare il modo di reagire. 

Il resto della gara non ha avuto più storia con Forray e compagni che hanno tentato di rientrare, ma purtroppo senza mai trovare la forza del proprio gioco. La Bitumcalor Trento però può e deve subito voltare pagina, perché domenica 11 marzo alle 18.00 si torna subito in campo contro la Brandini Firenze: davanti al proprio pubblico Trento può ritrovare le sue qualità.
 
Trieste rompe gli indugi con la tripla dell’ex Gandini a cui risponde subito dalle zone pitturate Marco Pazzi. La squadra bianconera sembra in palla e con l’ottimo Negri arriva fino al +5, 11 a 16 a metà del primo quarto. L’avvio bianconero non lascia certo presagire il prosieguo della gara: l’AcegasAps Trieste mette a segno un parziale di 7 a 2 con tripla di Moruzzi a 2’’ dalla fine del quarto, con cui si chiude il primo quarto per 18 pari. Nel secondo quarto la Bitumcalor scompare e Trieste allunga in modo deciso con i canestri di Carra e Zaccariello: al 12’ il punteggio è di 27 a 19 per Trieste, che diventa di 38 a 21 con cinque punti di Ferraro al 16’.
 
La Bitumcalor sembra in confusione e non riesce a riprendersi tanto che all’intervallo il punteggio è di 49 a 24 per i padroni di casa: il parziale del secondo è quarto è di 31 a 6 per Trieste. Nel terzo quarto Trento prova ad avere una reazione, ma non riesce a recuperare alcunché e al 30’ il punteggio vede avanti i padroni di casa per 65 a 41. Nell’ultimo quarto, complice un po’ di rilassatezza tra le fila giuliane, la Bitumcalor Trento piazza un break di 10 a 2 con due triple di Spanghero in tre minuti: sul 67 a 51 però sbaglia due attacchi consecutivi e Trieste risponde subito con un 6 a 0 a firma di Carra e chiude definitivamente il match. Alla fine il punteggio sarà di 91 a 60 per Trieste. Alla Bitumcalor non resta che concentrarsi subito per la gara di domenica con Firenze.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento