menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Bitumcalor continua il viaggio play off e vola a Napoli

Questa mattina la Bitumcalor Trento ha preso il volo in direzione Napoli, dove domenica 6 maggio alle 18.00 (diretta radiofonica del match su www.sanbaradio.it) disputerà gara 1 della semifinale playoff contro Napoli

Questa mattina la Bitumcalor Trento ha preso il volo in direzione Napoli, dove domenica 6 maggio alle 18.00 (diretta radiofonica del match su www.sanbaradio.it) disputerà gara 1 della semifinale playoff contro la BPMed Napoli.

La squadra si sta allenando in vista di questa partita importante, che mette di fronte due squadre di altissima qualità. Tra i giocatori bianconeri più d’uno non è nuovo a questo genere di partite, come ad esempio Luca Conte, che nel recente passato ha disputato partite di così grande importanza proprio con la maglia dell’Assigeco Casalpusterlengo, squadra eliminata dalla Bitumcalor nei quarti di finale. “In squadra c’è un clima molto sereno e il morale è alto – commenta la 31enne guardia bianconera – Stiamo lavorando con grande intensità e l’atteggiamento è quello giusto. Chiaramente più si avvicinerà la gara, più salirà il livello di concentrazione: sappiamo che questa sfida rappresenta per noi una grande opportunità, che ci siamo conquistati con il lavoro di una stagione lunghissima, e tutti quanti vogliamo provare a coglierla”.
 
La partita contro Napoli è senza dubbio di grande fascino e infatti in città cresce il fermento per gara 2 di giovedì 10 maggio alle 20.30 al PalaTrento. “Senza dubbio si tratterà di una sfida diversa da quella di poche settimane fa in campionato, perché nei playoff tutti aumentano il livello di attenzione e di intensità: noi siamo fiduciosi e siamo convinti nelle nostre possibilità. Se riusciamo a giocare nello stesso modo con cui abbiamo affrontato la serie con Casalpusterlengo, con quello stesso tipo di attenzione,  allora possiamo rendere la vita difficile a Napoli.” Il giocatore leader di Napoli è il pari ruolo di Luca Conte, ossia Bernardo Musso. “E’ un grande attaccante, un vero realizzatore con grandissimo talento, che non si scopre solo quest’anno, visto che è già da diverse stagioni che fa bene. È un giocatore molto importante per Napoli e dalle sue mani passa molto del gioco dei nostri avversari. Riuscire a limitarlo sarebbe già un buon traguardo”.
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Non solo Santiago: ecco cinque cammini in Trentino

Attualità

Quando saluteremo il coprifuoco: le ipotesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento