rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Sport Oltrefersina / Via Fersina, 11

Aquila strepitosa, rimonta 33 punti e batte Cremona

Trento scrive una pagina della sua storia e di quella della pallacanestro italiana. La squadra di Buscaglia passa a Cremona 76-83 dopo aver toccato il -33 a inizio secondo tempo. Decisive nel finale le tre triple di fila messe a segno da Peppe Poeta

Una partita da tramandare ai posteri e che tutti i tifosi dell'Aquila ricorderanno a lungo. A Cremona i ragazzi di Buscaglia mostrano il cuore nudo del basket giocando un match memorabile ribaltando una gara che sembrava compromessa. Sotto di 33 punti dopo il primo quarto, la squadra di Toto Forray gioca gli ultimi due quarti alla morte riuscendo a portare a casa la partita per 76-83. Una giornata ed un'impresa che portano il nome del trio stellare Poeta-Sanders-Wright. Decisive nel finale le tre triple di fila messe a segno da Peppe Poeta, evidentemente rigenerato dopo l’estate trascorsa in maglia Azzurra. La Vanoli ha dominato l’incontro per 25 minuti: 16-2 in avvio, 24-8 a fine primo quarto, fino al 40-16 ispirato da Adegboye. Di Cusin il canestro del massimo vantaggio interno (56-23), poi la partita è girata in modo incredibile grazie a Pascolo e Wright. Sanders ha messo i punti del primo vantaggio (74-76), Poeta l’ha chiusa coronando un parziale complessivo di 60 a 20. Per Pancotto, 18 punti di Adegboye, 10 di Cusin e Turner. Per Trento, 23 di Poeta, 18 di Wright, 14 di Pascolo.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aquila strepitosa, rimonta 33 punti e batte Cremona

TrentoToday è in caricamento