menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, l'Aquila Trento verso l'esordio ufficiale in Lega Due

La Squadra di Maurizio Buscaglia si sta avvicinando sempre più allo storico esordio in A2 previsto per sabato 6 ottobre alle 20.30: sarà chiamata ad affrontare una delle formazioni favorite per la vittoria finale

Terminato il primo mese di allenamenti l’Aquila Basket si sta avvicinando sempre più allo storico esordio in A2 previsto per sabato 6 ottobre alle 20.30. La squadra allenata da Maurizio Buscaglia sarà chiamata ad affrontare una delle formazioni favorite per la vittoria finale del campionato, non a caso lo scorso anno si fermò solo in semifinale play off, ovvero Barcellona.

I pensieri del coach barese non sono però ancora occupati dal quintetto siciliano: “In effetti stiamo proseguendo il lavoro di preparazione secondo quello che era previsto, per preparare il match della prima giornata c’è ancora tempo- spiega il tecnico-. Da ormai diversi giorni abbiamo diminuito i carichi fisici lasciando maggiore spazio agli aspetti tecnici, diciamo quindi che i ragazzi stanno faticando di meno con il corpo ma di più con la testa. E’ determinante infatti che specifici meccanismi di gioco entrino quanto prima a far parte del dna della squadra: solo con la compattezza assoluta e l’unità potremmo ottenere delle belle soddisfazioni in una categoria che ci vedrà per la prima volta protagonisti”.
 
Di certo le amichevoli giocate fino a quest’oggi hanno dato buone indicazioni a Buscaglia considerando che l’unica sconfitta è arrivata contro Cremona, formazione che comunque milita in A1, e per di più dopo pochi allenamenti nelle gambe: “In effetti sia contro Brescia che contro Verona i giocatori hanno fatto molto bene ciò che avevo chiesto loro- sottolinea il coach- crescendo minuto dopo minuto sotto tutti i punti di vista. Guai però a montarsi la testa, anzi. Le partite di precampionato sono fatte apposto per capire quali sono gli eventuali difetti su cui lavorare e concentrarsi maggiormente, il risultato non conta assolutamente nulla”.
 
Intanto prima di Barcellona ci sarà da affrontare Bologna in coppa Italia mercoledì prossimo: “Si tratta di un impegno ufficiale ma sarei bugiardo se vi dicessi che lo affronteremo come la partita più importante della nostra stagione – riprende Buscaglia-. Ovviamente scenderemo sul parquet per cercare di passare il turno ma i due match dovranno essere valutati come dei test fondamentali subito prima dell’inizio della regular season”. L’ultima domanda riguarda lo stato d’inserimento dei due americani in forza all’Aquila, BJ Elder e Umeh: “Sta andando tutto come previsto e non avevo grossi dubbi. Il resto della squadra, sin dai primi giorni, li ha fatti sentire a casa e questo atteggiamento è stato subito colto da entrambi gli atleti che si sono messi completamente a disposizione del sottoscritto e del gruppo. D’altra parte alcuni dei motivi principali che ci hanno portato a scegliere questi ragazzi erano da ricercarsi proprio nella serietà professionale e umana che da sempre li caratterizza. Sotto questi punti di vista non stanno facendo altro che confermare il loro grande spessore”. 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento