rotate-mobile
Sport Oltrefersina / Via Fersina

Niente neve: salta la Millegrobbe, si lavora per finire la pista della Marcialonga

Millegrobbe annullata per mancanza di neve: la gara storica nell'Altopiano di Lavarone non si farà, mentre si lavora a tutto spiano per completare la pista da 70 km della Marcialonga

Si è sperato fino all'ultimo di poter dare a centinaia di fondisti la pista innevata della mitica Millegrobbe,  ma quest'anno gli organizzatori hanno dovuto fare un passo indietro. La 34esima edizione non si farà: la gara, in programma sull'Altopiano di Lavarone il prossimo 23 gennaio, è stata annullatta. Sarebbe servito un anello di almeno 5 chilometri, ed oggi ce ne sarebbero solamente due.

"Purtroppo, il Comune di Lavarone deve fare anche i conti con la carenza di acqua e pertanto era difficile pensare di trovare una soluzione in grado di scongiurare l'annullamento della Millegrobbe - spieega Silvano Berlanda del Team Futura - Non è mai facile prendere decisioni di questo tipo, ma non è dipeso da noi. Tutto quello che si poteva fare è stato fatto. Un vero peccato, perché già ad oggi potevamo contare su circa 150 iscritti, a cui si sarebbero aggiunti 250-300 atleti per i Campionati italiani cittadini e master, che avrebbero portato a Lavarone circa 400 fondisti».

La neve non c'è, lo sanno bene anche gli organizzatori della Marcialonga, che invece hanno deciso di fare la gara, e di farlla sul percorso tradizionale: mancano 15 giorni al 31 gennaio,  giorno dellla ggara, e si lavora per  ammassare la neve sui 20 chilometri di percorso ancora da completare, per un totale di 70. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente neve: salta la Millegrobbe, si lavora per finire la pista della Marcialonga

TrentoToday è in caricamento