Domenica, 14 Luglio 2024
Altro Val di Fiemme e Fassa

Ciclismo, la nazionale italiana femminile si allena in Val di Fassa

Le cicliste azzurre prepareranno il Giro d’Italia e le olimpiadi di Parigi

I suggestivi paesaggi della Val di Fassa ospitano in questi giorni la nazionale italiana femminile di ciclismo su strada, impegnata negli ultimi preparativi per la seconda parte della stagione agonistica. Fino al 4 luglio, le azzurre stanno affinando la loro forma fisica e strategica in vista del Giro d’Italia, che prenderà il via il 7 luglio, e delle olimpiadi di Parigi 2024.

Le atlete della nazionale stanno sfruttando i verdi percorsi montani del Trentino per intensificare la loro preparazione. L’imminente Giro d’Italia rappresenta un obiettivo cruciale, ma lo sguardo è già rivolto verso la competizione a cinque cerchi di Parigi 2024.

Il campo-base al Passo San Pellegrino è stato scelto per le sue caratteristiche che favoriscono un allenamento completo: altitudine, percorsi variegati, e condizioni climatiche ideali per una preparazione di alto livello. La zona offre inoltre alle atlete la possibilità di confrontarsi con salite impegnative e discese tecniche, fondamentali per perfezionare le loro abilità e la resistenza.

L’allenamento è supervisionato dallo storico team manager della nazionale, Roberto Amadio, che conosce bene la Val di Fassa. Amadio ha portato qui la sua prima squadra, la Liquigas, nel 2008, e ha contribuito ai successi di campioni come Ivan Basso, Vincenzo Nibali e Peter Sagan. La sua esperienza e conoscenza del territorio trentino sono state determinanti nella scelta di questa località per la preparazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo, la nazionale italiana femminile si allena in Val di Fassa
TrentoToday è in caricamento