Altro

L'Italia trionfa anche agli Europei di Ciclismo con Colbrelli

Prosegue la striscia vincente degli italiani nella gara Uomini Elite dei Campionati Europei: Colbrelli non cede agli attacchi del belga Evenepoel e lo regola in volata regalando alla squadra azzurra il quarto titolo consecutivo con il quarto atleta diverso. Medaglia di bronzo al francese Cosnefroy

Ancora Italia nella gara Uomini Elite dei Campionati Europei: Sonny Colbrelli trionfa in una Piazza Duomo gremita di gente conquistando la vittoria più importante della sua carriera nella rassegna continentale a Trento.

Il bresciano è riuscito a resistere alle fiammate di Remco Evenepoel sulla salita di Povo, regolando il giovane belga nel testa a testa allo sprint. Medaglia di bronzo per il transalpino Benoit Cosnefroy.

Per l’Italia è il quarto titolo Europeo consecutivo con quattro atleti diversi nella prova in linea Uomini Elite: Colbrelli succede nell’albo d’oro a Matteo Trentin (2018), Elia Viviani (2019) e Giacomo Nizzolo (2020).

La soddisfazione della Provincia

Un boato in Piazza Duomo ha accompagnato la vittoria del titolo europeo dell’azzurro Colbrelli nella prova in linea maschile Elite di 179 chilometri, ultimo atto dei Campionati europei di ciclismo che hanno visto Trento e il Trentino protagonisti. Grande soddisfazione viene espressa dalla presidenza della Provincia autonoma di Trento e dall’assessorato al turismo e sport per il successo organizzativo della competizione, di cui hanno potuto godere i residenti e le decine di migliaia di ospiti che hanno raggiunto la città del Concilio e i territori limitrofi per gustare dal vivo questo prestigioso evento.

Lo spettacolo di pubblico ha impressionato anche David Lappartient, il presidente Uci arrivato a Trento per vivere le ultime, appassionanti giornate di gara. Un ringraziamento viene dunque espresso al Comitato organizzatore, che ha operato in stretta sinergia con Trentino Marketing e Comune di Trento. Fondamentale è stato l’apporto dato dalle forze dell’ordine, dai volontari e dalle donne e dagli uomini della Protezione civile del Trentino.

La Sala operativa ha monitorato la situazione e gestito le emergenze durante tutte le 5 giornate degli Europei di ciclismo di Trento. Grazie al coordinamento e al confronto diretto fra le varie forze che compongono la Sala Safety, anche oggi si è fatto rapidamente fronte alle emergenze e alle necessità emerse, in particolare per favorire l'accesso alle strutture sanitarie e ai servizi situati all'interno del percorso. Un coordinamento che ha consentito di gestire ogni aspetto per intervenire in maniera rapida e puntuale nella gestione delle situazioni critiche, senza creare particolari disagi alla popolazione nonostante le limitazioni legate al traffico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Italia trionfa anche agli Europei di Ciclismo con Colbrelli

TrentoToday è in caricamento