rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Successi trentini

Grandi soddisfazioni per Zorzi, la velista con l'oceano nel cuore ha vinto il mondiale in double mixed offshore

La portacolori del Circolo Vela Arco trentina si aggiudica il Mondiale Double Mixed Offshore dopo 250 miglia e quasi 48 ore di navigazione, in equipaggio con Giovanni di Monaco

Il team Mexmedia, formato dalla skipper trentina Ceclia Zorzi velista già campionessa del mondo Laser 4.7 e ora impegnata nell’altura per i colori del Circolo Vela Arco, e il romano Giovanni di Monaco, si è aggiudicato il Mondiale Double Mixed Offshore, evento con partenza e arrivo a Portorose (Slovenia), con una boa da girare ad Ancona e successivamente nuovamente a nord, Lignano Sabbiadoro, per una distanza di 250 miglia compiute in quasi 48 ore.

La flotta di regatanti, a bordo dei "Figaro 3 Beneteau" ha trovato condizioni impegnative nella discesa verso Ancona e nella risalita in nord Adriatico la classifica è variata più volte con un finale molto emozionante. A 20 miglia Cecilia a Giovanni erano quarti ma, notato un rallentamento nel golfo di Trieste dei tre equipaggi che li precedevano, sono riusciti a rimanere in una zona a nord con più vento, riuscendo nell’impresa di superarli e aggiudicarsi la vittoria, seppur per pochi secondi, davanti a Portorose, dopo un match race nelle ultime due miglia con l’equipaggio formato dall’uruguaiano Federico Waksman e l’italiana Sophie Fontanesi. Lo stesso mondiale lo scorso anno era stato vinto da Claudia Rossi e Pietro D’Alì. 

Prima di concludere la stagione, la skipper Cecilia Zorzi sara? impegnata nella 54° edizione della Barcolana e nel "Nastro Rosa Veloce", regata di 1500 miglia che circumnavighera? l’Italia, da Venezia a Genova.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandi soddisfazioni per Zorzi, la velista con l'oceano nel cuore ha vinto il mondiale in double mixed offshore

TrentoToday è in caricamento