Premio Paolo Caracristi, per promuovere la cultura della raccolta differenziata

Verranno premiati i due progetti ritenuti più indicativi nel campo della riduzione dei rifiuti e della raccolta differenziata

La quantità dei rifiuti prodotta quotidianamente dall’uomo negli ultimi decenni ha mostrato una crescita tale da farne uno dei problemi più urgenti per il futuro del pianeta. Finendo in discarica per poi passare all’inceneritore per essere bruciata, causa infatti, gravi problemi per l’ambiente che ci circonda. Bisogna quindi incentivare la riduzione della produzione dei rifiuti ma soprattutto altre modalità di gestione del rifiuto stesso che siano più sostenibili, partendo dalla raccolta differenziata. Con l’obiettivo di sensibilizzare e promuovere la riduzione dei rifiuti e il rispetto dell'ambiente, il comune di Trento e Dolomiti energia indicono un concorso rivolto a scuole, enti no profit e aziende pubbliche e private.
 

Intitolato Paolo Caracristi, questo concorso vuole ricordare l’impegno personale e professionale per la diffusione della cultura della raccolta differenziata e della riduzione dei rifiuti di questo dipendente del Servizio Ambiente del Comune scomparso prematuramente.

Possono partecipare al concorso tutte le iniziative e i progetti realizzati nel campo della riduzione dei rifiuti e della raccolta differenziata, messi in campo tra il 2013 e il 2014 come ad esempio iniziative di riduzione dei rifiuti, adozione di modalità di organizzazione interna tese esplicitamente alla riduzione dei rifiuti; individuazione di soluzioni innovative nella gestione dei rifiuti; interventi messi in atto da aziende finalizzati a ridurre il peso degli imballaggi utilizzati; interventi messi in atto da aziende finalizzati alla messa in vendita di prodotti con imballaggi a basso impatto ambientale.
 

Sono previsti due premi in denaro, uno per le aziende pubbliche e private e le associazioni di categoria e cooperative e l’altro per le scuole di ogni ordine e grado, università ed associazioni no profit.
 

Tutti i progetti presentati, anche quelli non premiati, al termine del concorso verranno pubblicati sul sito del Comune e di Dolomiti Energia e verranno promossi tra i cittadini.
 

I progetti possono essere presentati al Servizio Ambiente entro il 30 settembre 2014.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TrentoToday è in caricamento