← Tutte le segnalazioni

Altro

Jole Barbarini in concerto a Trento

Via Malpaga, 17 · Centro storico

La pianista Jole Barbarini in concerto a Trento alla Sala della Sosat venerdì 6 dicembre alle ore 17.00

 Jole Barbarini, nata a Bologna l' 11 settembre 1999, all’età di undici anni si è qualificata al Piano Talent Internazionale della Fondazione “Verdi” di Milano e si è esibita al Teatro Civico di Varallo sul Monte Rosa oltre che a Casa Verdi a Milano. È stata invitata sin da giovanissima a suonare in prestigiosi “salotti” salernitani (primi fra tutti quello della letteratura “Giovanna Scarsi” in occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell’Unità d’Italia e l' Auditorium della Camera di Commercio di Salerno e la Sala Pasolini di Salerno oltre che per eventi e convegni letterari al Salone Bottiglieri della Provincia e al Salone dei Marmi del Comune).. Ha registrato per Telediocesi un recital pianistico già ad 11 anni. Nel 2011 la Provincia di Salerno le ha assegnato la Medaglia per la Cultura e ha vinto il 1° Premio al Concorso Internazionale “Carlo Agresti” (Salerno). Dal 2014 è membro dell’Associazione Mozart Italia e ha preso parte al progetto “Mozart Boys&Girls” sotto la guida del M° Marvi Zanoni ed è stata selezionata per suonare all' età di 15 anni in occasione della settimana mozartiana a Salisburgo con grande successo di pubblico e di critica riportato anche dai quotidiani italiani. Laureata in Pianoforte Principale a 18 anni ( Laurea Magistrale) presso il Conservatorio Cimarosa con i Maestri Tufano e Russo e con Master di Perfezionamento ed Alto Perfezionamento coi maestri Balzani, Campisi e Baldrighi del Conservatorio di Milano, con esperienza concertistica nazionale ed internazionale oltre che nella direzione artistica ( Direttore Artistico per AperiMozart 2018). Dal 2018 si interessa di Sound Design sotto la guida del Prof Sansò all' Univ Tor Vergata di Roma. Ha ricevuto il Golden Mozart Arward sotto l ' Egida dello Stiftung Mozarteum di Salusburgo nel 2018. Direttore del Centro Studi e Ricerca Mozart sotto l' Alta Egida della Stiftung Mozarteum di Salisburgo dall' età di 18 anni. Curatore Musicale di mostre di calibro nazionale come quella di Milo Manara a Salerno per la sezione mozartiana e Mozart a Strisce a Paestum, Napoli e Salerno organizzata dal Museo del Fumetto di Milano in collaboazione con la Disney. Tiene concerti e recital come solista e in formazioni cameristiche. Ha eseguito, tra l’altro, il Concerto per 3 pianoforti e orchestra KV 242 di Mozart nell’Auditorium “Vincenzo Vitale” del Conservatorio “Cimarosa” con l’Orchestra del Conservatorio e nella Piazza del Plebiscito (nella riduzione per quattro pianoforti). Recentemente si è esibita come solista, tre l' altro, a Salisburgo in occasione del compleanno di Mozart, a Washington in occasione del Congresso Mondiale del DeMolay International, e in formazione da camera a Piano City Napoli come primo pianoforte ( Concerto insugurale a 21 pianoforti con una piazza Plebiscito che ha contato diecimila spettatori) oltre che in duo pianoforte- violoncello alka Sala Pasolini a Salerno e ancora come solista al Matinee in Casa Mozart Pal Diamanti in Rovereto con grande successo di pubblico ( tutto esaurito) e critica, ad Ischia dove è stata molto aporezzata dal pubblico internazionale. Il 27 novembre 2019 a Pal Zevallos a Napoli per il recital multiculturale " La lirica slava e quella italiana: culture poetiche e musicali a confronto". Dopo l ' evento in supporto alla donazione d' organo, si esibirà il 6 dicembre a Trento per un recital pianistico con riflessioni sulla musicosophia e terrà in Germania a St.Peter- Friburgo il concerto di capodanno 2020.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento