rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
social

Cake pops di panettone (o pandoro): la ricetta anti-sprechi

Vediamo come utilizzare panettoni e pandori avanzati per preparare dei deliziosi dolcetti

Malgrado il Natale sia passato ormai da qualche settimana, all'interno delle nostre case sono spesso ancora presenti panettoni e pandori avanzati dalle abbuffate delle vacanze. Per riciclarli e non gettarli via, possiamo preparare i tartufi di panettone (o pandoro) da servire anche come cake pops. Vediamo la ricetta.

Ingredienti

Questi gli ingredienti necessari:

  • 300 g di panettone (o pandoro);
  • 100 ml di panna;
  • 100 g di cacao amaro in polvere;
  • 1 arancia.

Preparazione

  • Innanzitutto affettate il panettone (o il pandoro) grossolanamente e mettetelo in un mixer fino a ridurlo in briciole. Trasferitelo in una ciotola, aggiungete la scorza dell’arancia e la panna. Impastate con le mani fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo e formate tante palline, tutte della stessa dimensione.
  • Setacciate quindi il cacao in un piatto e fatevi rotolare i tartufi. Sistemateli nei pirottini di carta e dedicatevi alla copertura per cui vi serviranno: 50 g di cioccolato fondente; 50 ml di panna fresca.
  • A questo punto spezzettate il cioccolato e mettetelo in una ciotola, fatelo sciogliere a bagnomaria, aggiungetevi la panna e amalgamate i due ingredienti. Versate la ganache sulla punta dei tartufini, decorate con scaglie di mandorle, granella di nocciole o scaglie di cioccolato bianco e aspettate che la ganache si solidifichi.
  • Se volete servire questi tartufi come simpatici cake pops, una volta formate le palline, infilatevi il bastoncino e mettetele in freezer per almeno 5 ore, coprendole con la pellicola da cucina. Trascorso questo tempo, intingete i cake pops ancora congelati nella ganache e decorateli con della granella di zucchero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cake pops di panettone (o pandoro): la ricetta anti-sprechi

TrentoToday è in caricamento