rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
social

La Cometa dei Neanderthal torna 'vicino' alla Terra: come e quando vederla

La cometa si chiama C/2022 E3 (ZTF) e giungerà a 42 milioni di chilometri di distanza dal nostro pianeta: la si potrebbe vedere anche a occhio nudo

Era passata vicino alla Terra 50mila anni fa, all'epoca degli uomini di Neanderthal, e ora sta tornando a farci visita: si tratta della cometa C/2022 E3 (ZTF), soprannominata 'cometa dei Neanderthal'. La cometa è stata scoperta nel marzo del 2022 attraverso il programma di ricerca Zwicky Transient Facility (ZTF). Giunge dai confini del Sistema Solare, e il 12 gennaio sarà alla minima distanza dal Sole, a circa 166 milioni di chilometri. La Terra, per dare un riferimento è a circa 150 milioni di chilometri dal Sole. Il primo febbraio sarà alla minima distanza dalla Terra, a 42 milioni di chilometri.

Secondo gli esperti dell'Unione astrofili italiani (Uai), a un certo punto la cometa potrebbe essere anche visibile a occhio nudo. "Dal 17 gennaio al 5 febbraio la declinazione sarà talmente elevata che la cometa diventerà circumpolare, pertanto sarà visibile in cielo durante tutta la notte. Si può iniziare a osservarla con un binocolo, a patto di essere sotto cieli scuri". Ma è dal 24 gennaio che la sua vicinanza alla Terra potrebbe consentire di vederla anche senza l'utilizzo di binocoli o telescopi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cometa dei Neanderthal torna 'vicino' alla Terra: come e quando vederla

TrentoToday è in caricamento