menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni universitarie: uno studente su tre è andato a votare, ecco i risultati

Risultati ufficiosi del voto di mercoledì 21 e giovedì 22 novembre. UDU e UNITiN ottengono tutte le rappresentanze centrali in Senato e nel Cda dell'Opera

E' sempre uno studente su tre ad andare a votare alle elezioni universitarie: il dato delle urne diffuso venerdì 23 novembre, in occasione delle elezioni studentesche, è identico a quello della scorsa volta. Si è recato alle urne il 31,5% degli aventi diritto.  Le urne sono state aperte nelle giornate di mercoledì 21 e giovedì 22 novembre con otto seggi di pertinenza allestiti in altrettante sedi ed hanno raccolto 5.160 schede su 16.402 aventi diritto. 

I risultati saranno validati il 28 novembre,  le rappresentanze negli organi centrali e nelle strutture accademiche resteranno in carica fino al 2020. Nelle elezioni del Senato accademico la lista che, nei vari seggi, ha raccolto complessivamente più voti è stata UNITiN (2162 voti, 44,4%), la seconda è stata UDU (1699 voti, 34,9%), la terza InATENEO (744 voti, 15,3%). I due eletti sono Caterina Guitti della lista UNITiN e Masseo Purgato della lista UDU.

Nel CdA dell’Opera Universitaria la lista più votata è stata UNITiN – UDU (3994 voti, 83,7%), seguita da InATENEO (778 voti, 16,3%). I tre eletti nel CdA dell’Opera Universitaria sono Veronica Cipriani, Alberto Fallucca e Giacomo Gallo della lista UNITiN - UDU. Risultati e nomi sono ancora ufficiosi, sebbene diffusi dall'Ufficio Stampa dell'Università, visto che il voto sarà validato il 28 novembre. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Attualità

Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento