Scuola Centro storico / Via Giuseppe Verdi

Cosa tiene lontane le ragazze dalla matematica?

Quattro seminari all'Università di Trento per affrontare gli stereotipi sociali che allontanano ancora oggi il genere femminile dal mondo dei numeri

Quattro seminari organizzati da Università di Trento e Iprase per lavorare sulle motivazioni che tengono le ragazze lontane dal mondo dei numeri e del sapere matematico. Il titolo la dice lunga: Donne e matematica, un binomio possibile? 

"Certo che sì" è la risposta, non però così scontata. La colpa è degli stereotipi sociali che tengono le ragazze lontane dal mondo dei numeri e del sapere matematico. Nel corso dei quattro seminari a Trento i discuterà di didattica e apprendimento in matematica in un’ottica di genere e di prospettive, in particolare nell’orientamento alla scelta scolastica e universitaria.

Al termine di ogni incontro verranno presentate le figure di alcune donne della storia della matematica. Tra i relatori e le relatrici, ci sarà anche Susanna Terracini, componente del consiglio direttivo dell’Anvur – Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca e presidente dell’Associazione scientifica “European Women in Mathematics”. Il calendario completo degli appuntamenti, dal 16 febbraio al 6 aprile è disponibile qui...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa tiene lontane le ragazze dalla matematica?

TrentoToday è in caricamento