Scuola

Trasporto scolastico, precisazioni per gli studenti delle superiori

Il caricamento della smart card va fatto entro il 31 agosto

C'è tempo fino al 31 agosto per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e dei centri di formazione professionale, per poter caricare sulla tessera l’abbonamento di libera circolazione in una delle biglietterie di Trentino Trasporti. La tariffa per l’utilizzo dei servizi di trasporto pubblico da parte degli studenti, dalle scuole dell'infanzia alle scuole secondarie di secondo grado e centri di formazione professionale per l'anno 2021/2022, sarà per tutti di 20 euro, a stabilirlo è stata la Giunta provinciale, con un provvedimento emanato a giugno. L’abbonamento è di libera circolazione, compre quindi la tratta casa–scuola e lascia la possibilità di utilizzo nell'ambito provinciale di tutti i servizi di linea, bus, urbani ed extraurbani e treni, con validità dal primo settembre 2021 al 31 agosto 2022.

Come anticipato, per quanto riguarda gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado e dei centri di formazione professionale, per poter caricare sulla tessera l’abbonamento di libera circolazione è necessario recarsi entro il 31 agosto prossimo con la smart card presso una delle biglietterie di Trentino Trasporti dove effettuare il pagamento dei 20 euro (gli studenti iscritti alla prima classe hanno ricevuto la smart card a casa). In alternativa è possibile effettuare il pagamento attraverso pagoPa dal sito di Trentino Trasporti: dopo i pagamento sarà comunque necessario recarsi presso una biglietteria di Trentino Trasporti per i 4 euro relativi al costo del supporto e per il caricamento dell’abbonamento (esibendo la ricevuta di pagamento dei 20 euro effettuati tramite pagoPa). Non è prevista nessuna proroga, quindi dal 1° settembre chi non ha l’abbonamento valido dovrà acquistare un titolo di viaggio ordinario.

Per usufruire della gratuità dell’abbonamento a partire dal quarto figlio utilizzatore dei servizi di trasporto, dalle scuole infanzia alle scuole secondarie di secondo grado e centri formazione professionale, è necessario compilare, una volta effettuato il pagamento per i primi 3 figli, l’autodichiarazione disponibile sul sito www.trasporti.provincia.tn.it nella sezione news e modulistica e restituirla agli indirizzi indicati nello stesso modulo. Una volta verificato il pagamento dei primi tre figli, sarà inviata una nota per il caricamento gratuito della smart card del quarto figlio presso gli sportelli di Trentino Trasporti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto scolastico, precisazioni per gli studenti delle superiori

TrentoToday è in caricamento