rotate-mobile
Covid

C'è un altro vaccino contro Omicron

L'Ema ha approvato un nuovo booster mirato per le sottovarianti di Omicron BA.4 E BA.5

Un altro vaccino contro Omicron: aumenta la disponibilità di vaccini aggiornati contro il covid e basati sulle sottovarianti di Omicron al momento dominanti, BA.4 e BA.5. L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha infatti raccomandato l'autorizzazione di un nuovo vaccino booster anti-Covid adattato: si tratta di una versione aggiornata aggiuntiva del Comirnaty, il vaccino prodotto da Pfizer-BioNTech. 

Chi potrà ricevere il nuovo vaccino aggiornato Pfizer

Il via libera di Ema arriva in seguito al parere positivo espresso dal Comitato per i medicinali a uso umano (Chmp). Il nuovo prodotto è un vaccino bivalente basato sul ceppo originale di Sars-CoV-2 e sulle sottovarianti Omicron 4 e 5, ormai dominanti.

"Comirnaty Original/Omicron BA.4-5 è destinato all'uso in persone di età pari o superiore a 12 anni che hanno ricevuto almeno un ciclo primario di vaccinazione contro Covid-19", precisa l'agenzia in una nota. La sua approvazione, spiega, "estenderà ulteriormente l'arsenale di vaccini disponibili per proteggere le persone da covid, mentre la pandemia continua e si prevedono nuove ondate di contagi nella stagione fredda". Per decidere sul vaccino bivalente adattato a Omicron 4-5, il Chmp ha tenuto conto di tutti i dati disponibili su Comirnaty e sui suoi vaccini aggiornati, compreso il bivalente Original/Omicron BA.1 recentemente autorizzato - dettaglia l'Ema - nonché sui vaccini in sperimentazione contro altre varianti.

La raccomandazione si basa in particolare sui dati clinici disponibili relativamente al vaccino Pfizer per Omicron 1 perché non ha particolari differenze con quello aggiornato. Il parere del Comitato si basa anche sui dati che riguardano la qualità del nuovo vaccino bivalente e sul processo di produzione, secondo cgli standard Ue. Inoltre, le informazioni sull'immunogenicità (la capacità del vaccino di innescare una risposta immunitaria) provenienti da studi di laboratorio (non clinici) indicano che il nuovo vaccino Pfizer attiva un'immunità adeguata contro i ceppi bersaglio.

Sulla base di tutti questi elementi, gli esperti hanno concluso che il vaccino bivalente di Pfizer/BioNTech aggiornato a Omicron 4 e 5 "dovrebbe essere più efficace rispetto a Comirnaty nell'innescare una risposta immunitaria contro le sottovarianti BA.4 e BA.5", a fronte di un profilo di sicurezza "paragonabile a quello di Comirnaty Original/Omicron BA.1 e dello stesso Comirnaty, per il quale è disponibile una grande quantità di dati. Sono in corso studi clinici con Comirnaty Original/Omicron BA.4-5 e il Chmp riceverà i risultati a mano mano che vengono verranno prodotti", conclude la nota dell'Ema. 

Quando arriva il nuovo vaccino Pfizer

Il via libera dell'Agenzia europea del farmaco Ema al vaccino bivalente di Pfizer-BioNTech mirato contro Omicron 4 e 5, "segna un'altra pietra miliare nella lotta globale in corso contro COVID-19, rafforzando le nostre difese mentre ci prepariamo per l'autunno e l'inverno con una potenziale maggiore esposizione al virus". Lo dichiara Albert Bourla, presidente e amministratore delegato dell'americana Pfizer, commentando l'ok dell'ente regolatorio Ue a Comirnaty* Original/Omicron BA.4-5.

"Se la Commissione europea seguirà la raccomandazione del Chmp", il Comitato per i medicinali a uso umano dell'Ema, "i residenti Ue avranno accesso ai vaccini adattati prima dell'inizio della stagione invernale", ha aggiunto Ugur Sahin, Ceo e co-fondatore della tedesca BioNTech.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è un altro vaccino contro Omicron

TrentoToday è in caricamento