Salute

Green pass obbligatorio, Battiston: "Necessario per fermare la crescita dei contagi"

Anche il fisico trentino favorevole all'introduzione, "ma prima che sia troppo tardi"

Il professor Roberto Battiston

Il green pass è uno "strumento necessario per frenare la crescita dei nuovi contagi, ma occorre utilizzarlo subito, prima che sia troppo tardi". Con queste parole il professor Roberto Battiston, docente di fisica sperimentale all'Università di Trento ed ex presidente dell'Agenzia spaziale italiana, prende nettamente posizione sull'ipotesi di introdurre l'obbligatorietà per la carta verde di attestata vaccinazione.

In un'intervista rilasciata al Corriere della sera, Battiston dunque invita il governo a non tergiversare: "Ci troviamo ancora in una situazione gestibile: per tutto luglio ci manterremo sotto i 10 mila casi al giorno. Se non cambia qualcosa ad agosto saranno il doppio". Secondo il fisico del resto, i numeri sono espliciti: "Fino a due giorni fa il totale dei guariti era superiore a quello dei nuovi infetti. Ora c'è una chiara inversione".

Da qui la proposta di introdurre il green pass obbligatorio per entrare nei luoghi pubblici, misura simile a quella annunciata da Macron in Francia: "Sarebbe uno strumento efficace e ragionevole che convincerebbe tante persone esitanti o che hanno paura a immunizzarsi col rischio di non poter più muoversi di casa. Ci sono maniere più forti, come l'obbligo. Il pass è il più adatto perché è a tutela dell'individuo" dice Battiston.

Non basta l'accelerazione della campagna vaccinale: "Un terzo degli italiani di età superiore ai 12 anni non ha ricevuto neanche una dose, mentre i due terzi possono riprendere a muoversi liberamente grazie ai vaccini che proteggono anche dalla variante Delta, più contagiosa del 60% rispetto alla Alfa. Se traduciamo queste percentuali nell'R0 - conclude il fisico - scopriamo che un contagiato dalla nuova variante può passarla fino a 8,5 individui, rispetto a poco più di 5 dell'Alfa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass obbligatorio, Battiston: "Necessario per fermare la crescita dei contagi"

TrentoToday è in caricamento