Salute

Covid, ricoveri in crescita in tutta Italia. Il Trentino resta sotto la soglia critica

Tiene bene il fronte delle ospedalizzazioni: nella Provincia restano occupati appena l'1,2% dei posti in area medica, mentre le rianimazioni sono vuote. Per andare in zona gialla devono essere occupati il 15% dei reparti ordinari e il 10% delle terapie intensive

Aumentano in tutta Italia ricoveri per Covid-19, sia nei reparti di terapie intensiva che in quelli di area medica. Resta tutto sommato sotto controllo la situazione in Trentino, dove i dati sui ricoveri restano lontani dalla soglia che farebbe scattare la zona gialla. Al momento, con i nuovi parametri, la soglia critica per uscire dalla zona bianca è fissata al 10% di posti occupati in terapia intensiva e al 15% per i reparti ordinari.

Al momento, la media nazionale si assesta sul 2,2% di occupazione nelle terapie intensive, e al 2,9% nei reparti ordinari. Nella provincia autonoma di Trento, sono occupati l'1,2% dei posti in area medica mentre i reparti di rianimazione sono vuoti ormai da qualche giorno.

In testa alla classifica si collocano le regioni meridionali ed il Lazio. Per i ricoveri in reparto i numeri più alti si segnalano in Sicilia (8,0%), Calabria (6,6%) e Campania (4,9%). Per le terapie intensive, invece, i maggiori tassi di occupazioni sono evidenziati in Sicilia (4,7%), Sardegna (4,2%) e Lazio (3,7%).

Di seguito i tassi di occupazione nelle varie Regioni rispettivamente per le aree mediche e le terapie intensive secondo i dati della bozza di monitoraggio settimanale del ministero della Salute-Iss all'esame della Cabina di regia:

Abruzzo 1,8% - 0,0%; Basilicata 3,8% - 0,0%; Calabria 6,6% - 3,3%; Campania 4,9% - 1,8%; Emilia Romagna 2,5% - 1,2%; Friuli Venezia Giulia 0,8% - 1,1%; Lazio 4,0% - 3,7%; Liguria 2,1% - 2,8%; Lombardia 2,8% - 2,0%; Marche 1,3% - 1,9%; Molise 0,6% - 0,0%; PA di Bolzano 2,6% - 0,0%; PA di Trento 1,2% - 0,0%; Piemonte 1,2% - 0,5%; Puglia 2,8% - 2,2%; Sardegna 4,4% - 4,2%; Sicilia 8,0% - 4,7%; Toscana 2,2% - 3,3%; Umbria 1,8% - 2,1%; Valle d'Aosta 1,5% - 0,0%; Veneto 1,5% - 1,6%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, ricoveri in crescita in tutta Italia. Il Trentino resta sotto la soglia critica

TrentoToday è in caricamento