Venerdì, 30 Luglio 2021
TrentoToday

Serata dedicata alle ristrutturazioni per il progeto ospitar ad altavalle

Il comune di Altavalle ha aderito quest’anno al progetto di turismo diffuso, Ospitar, promosso dalla Società Benefit di Trento Community Building Solutions. Martedì 29 una serata online per parlare di Ospitalità Diffusa e di incentivi alla ristrutturazione. L’obiettivo del progetto – già avviato in Trentino a Cavareno, Tenna, Terragnolo, Luserna, Spormaggiore, Ville d’Ananunia e Calceranica - è recuperare e riqualificare l'enorme patrimonio delle seconde case, lasciate sfitte e spesso abbandonate, attraverso la leva del turismo online in tutti quei comuni montani e periferici che soffrono di un continuo e costante spopolamento.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

In questo progetto il comune è l’attivatore, ai privati, invece, spetta il compito di svilupparlo. Cbs, tuttavia, si attiverà con tutti i soggetti istituzionali del territorio, per trovare delle formule di contribuzione di supporto. Negli altri paesi, dove Ospitar è partito, si sono sviluppate delle formule di collaborazione con le banche di credito cooperativo – con il confezionamento di mutui agevolati per gli interventi di ristrutturazione – con le società di promozione turistica e con altri enti, in primis le comunità di Valle.

Il fine del progetto è la riqualificazione del patrimonio immobiliare e il turismo diventa lo strumento. Prendendo in esame gli interventi negli altri comuni, dove ospitar si è sviluppato, si è visto che per ogni euro investito c’è stato un ritorno di 5 euro. Vengono attivate convenzioni con artigiani del paese per le ristrutturazioni, si avviano progetti di collaborazioni con cooperative locali (si pensi la tema delle pulizie delle case ma anche alla gestione del flusso di prenotazioni), si genera un flusso inatteso, fino a pochi mesi prima, di turisti che vivono la comunità non solo nella casa ma anche, per esempio, negli esercizi commerciali e nella ristorazione.

Le case già attive nel comune sono 2 e, nonostante il difficile periodo, hanno già ospitato in tutta sicurezza i primi turisti. CBS e il Comune stanno quindi lavorando per arrivare alla stagione estiva con nuove strutture: 7 sono in partenza. Martedì 29 dicembre alle ore 18.00 all’interno del progetto, sarà organizzata una serata, rigorosamente online sulla piattaforma zoom, per raccontare il progetto e parlare dell’opportunità delle detrazioni fiscali attualmente in atto per la ristrutturazione degli immobili, così da arrivare alla stagione estiva pronti per accogliere al meglio i futuri turisti. Per partecipare alla serata basta scrivere una mail a info@cbs.tn.it o chiamare lo 0461.095196 (anche whatsapp). ZooM.Meeting ID: 826 5761 9891 Link per seguire l'incontro: https://us02web.zoom.us/j/82657619891?pwd=Y2dVdzVOWjVQVTc4RG80NjA0UnBGUT09

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serata dedicata alle ristrutturazioni per il progeto ospitar ad altavalle

TrentoToday è in caricamento