"Taglio dei vitalizi in discussione in Parlamento, e il Trentino Alto Adige che fa?"

In parlamento si discute (animatamente) del taglio dei vitalizi, ma in Trentino? Tutto fermo, passata la tempesta dei vitalizi d'oro per i consiglieri regionali è tornato il silenzio.

"Ennesimo attendismo del Consiglio Regionale del Trentino Alto Adige che ha rinunciato a costituirsi parte civile" (e dal Consiglio provinciale che ha cassato la legge popolare delle Acli ndr.) tuona il segretario della UIL Walter Alotti.

La questione è  completamente bloccata sul piano amministrativo giudiziario in Regione "tanto per i ricorsi dei percettori dei vitalizi locali quanto per la “resilienza” della casta politica trentina alle riforme e battaglie di equità promosse dalla società civile" conclude il segretario.

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Sciopero generale dei trasporti il 24 luglio: tutte le info

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento