rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica Centro storico / Piazza Dante

Vitalizi, Avanzo: nessuna marcia indietro

Nessun passo indietro da parte dell'ufficio di presidenza. Smentiti anche i contrasti con il vice presidente Widmann. A breve la stipula della convenzone con Trentino Riscossioni e nel frattempo sarà stabilito ciò che compete all'ufficio di presidenza e ciò che invece spetta alla Giunta

Sui vitalizi l'Ufficio di Presidenza manterrà la linea adottata fino ad ora. Nessun passo indietro, dunque, da parte della presidente Chiara Avanzo, che ha deciso, con la sola astensione del rappresentante delle minoranze, di procedere sulla via tracciata. Smentiti anche i contrasti con il vice presidente Widmann. A breve la stipula della convenzone con Trentino Riscossioni e nel frattempo sarà stabilito ciò che compete all'ufficio di presidenza e ciò che invece spetta alla Giunta regionale.
L'Ufficio di Presidenza ha inoltre trattato il tema del rientro delle quote del Fondo Family. "Se l'ente gestore non darà dimostrazione di voler ottemperare a quanto previsto dalla legge, ovvero il passaggio di quelle quote del fondo ancora intestate a Consiglieri ed ex al Consiglio regionale, l'Ufficio di Presidenza valuterà l'ipotesi di procedere legalmente contro lo stesso. La legge è chiara – conclude la Presidente Avanzo – e il nostro compito è quello di farla rispettare."L'incontro con la Giunta regionale è previsto per metà della prossima settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vitalizi, Avanzo: nessuna marcia indietro

TrentoToday è in caricamento