rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Politica

Verso il 2023, le manovre del centrodestra: incontro Fugatti – Urzì

Il presidente e il commissario di FdI hanno parlato soprattutto di Valdastico e ospedale di Cavalese

Verso le elezioni provinciali del 2023 c’è stato il primo incontro tra il presidente della Provincia, nonché nome forte della Lega, Maurizio Fugatti, e il commissario provinciale di Fratelli d’Italia, l’onorevole Alessandro Urzì.

I temi di cui si è discusso? Principalmente Valdastico, ospedale di Cavalese e rete territoriale della sanità, per citare alcuni esempi.

“Dovremo avere come focus i prossimi cinque anni in cui sarà possibile consolidare progetti avviati dall’amministrazione in corso ma anche fissare nuovi obiettivi e sfide ed aggiornarne alcuni di quelli attuali. E Fratelli d’Italia intende lasciare anche in Trentino la sua impronta nel segno del pragmatismo del governo Meloni” ha spiegato Urzì.

Se l’appoggio a Fugatti non si discute, è anche vero che la questione del secondo mandato dovrà passare per un confronto nazionale e locale; ma questo era lecito attenderselo.

Inoltre, Urzì ha assicurato al presidente della Provincia il massimo sostegno sulle tematiche dell’autonomia nell’ambito delle proprie attività parlamentari e in particolare in Commissione affari costituzionali della Camera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso il 2023, le manovre del centrodestra: incontro Fugatti – Urzì

TrentoToday è in caricamento