Martedì, 22 Giugno 2021
Politica località Spino

Valdastico, Fugatti: "Non possiamo chiamarci fuori, potrebbero chiederci i danni"

Il governatore trentino: "Rovereto sud è un'ottima opportunità, ticket per camion sulla SS47 a Valdastico ultimata"

Tre mesi è il tempo entro il quale si prevede che la società concessionaria della A31 realizzi lo studio di fattibilità sull’ipotesi del collegamento stradale tra Lastebasse, in Veneto, e Rovereto sud. La conferma è arrivata dall’incontro che il presidente della Provincia autonoma di Trento ha avuto a Rovereto, presso la sede della Comunità, con i sindaci della Vallagarina.

“Attendiamo l’esito dello studio di fattibilità che deve fare la società concessionaria (Serenissima Ndr). L’ipotesi progettuale dell’innesto della strada a Rovereto sud a noi sembra tecnicamente percorribile. Ci diranno loro se il progetto nel suo complesso è fattibile. A chi è contrario a quest’opera devo ricordare che esistono degli accordi, precedenti a questa legislatura, che impegnano la Provincia autonoma di Trento a trovare un tracciato per l’arteria stradale: il Trentino non può chiamarsi fuori, non ha diritto di veto rispetto a quest’opera, pena il rischio di vedersi richiedere i danni".

Rispondendo ai giornalisti il Presidente ha anche affrontato il tema del traffico in Valsugana che, a suo dire, potrebbbe essere ridotto proprio dalla Valdastico. "Si può anche approfondire l’ipotesi di un ticket per i mezzi pesanti che ancora transitassero sulla SS47. Ma solo a Valdastico ultimata. Il tracciato fino a Rovereto sud potrebbe svilupparsi interessanti opportunità anche per Folgaria e la zona degli Altipiani".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdastico, Fugatti: "Non possiamo chiamarci fuori, potrebbero chiederci i danni"

TrentoToday è in caricamento