Valdastico, il 24 aprile a Roma la conferenza dei servizi

La Provincia ha diritto di veto: l'infrastruttura non può essere realizzata in Trentino senza l'assenso dell'Autonomia. Nel frattempo stanno per scadere anche i 60 giorni dalla presentazione del progetto preliminare

E' convocata per il 24 aprile a Roma dal ministero per la infrastrutture la conferenza dei servizi sull'autostrada Valdastico Nord, conferenza a cui sono stati invitati 71 enti interessati, che potranno in quella sede portare le proprie opinioni e valutazioni sull'opera. Alla conferenza è stata invitata anche la Provincia di Trento assieme ai comuni trentini coinvolti. Piazza Dante, contraria all'opera, sta valutando se partecipare o meno all'incontro e intanto si prepara a sostenere il proprio no alla Valdastico nord.

La Provincia ha, infatti, in mano un diritto di veto, sancito dalla Corte costituzionale, che prevede che l'infrastruttura non possa essere realizzata in Trentino senza l'assenso dell'Autonomia. Nel frattempo stanno per scadere anche i 60 giorni dalla presentazione del progetto preliminare utili per presentare le osservazioni degli enti interessati riguardo alla valutazione dell'impatto ambientale dell'opera. Il 20 maggio è il termine ultimo.
 
Il progetto preliminare depositato a marzo prevede un costo di quasi due miliardi di euro per 39,1 chilometri di autostrada; per quanto riguarda le stime di traffico, si prevedono tra i 16mila e i 22mila passagi al giorno, poco meno della metà rispetto all'autostrada del Brennero. Il comune di Besenello, dove secondo il progetto preliminare dovrebbe terminare la Valdastico, ha organizzato per martedì prossimo 17 aprile un incontro al teatro parrocchiale, per illustrare ai cittadini il contenuto del progetto e per ribadire la propria contrarietà all'opera.

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • Orso M49 catturato e fuggito, Fugatti: "Questo dimostra quanto sia pericoloso"

Torna su
TrentoToday è in caricamento