Coronavirus, Fugatti annuncia l'ipotesi "zona rossa" da sabato

Il presidente teme gli assembramenti del fine settimana e, come i colleghi delle altre Regioni, invita il Governo a giocare d'anticipo

Tutta Italia verso la zona rossa già da sabato 19 dicembre. Come riporta Ansa anche il governatore trentino Maurizio Fugatti ha invitato Conte a "giocare d'anticipo". La decisione, da parte di Roma, sarebbe sul tavolo dopo le scene viste in tutta Italia dal «liberi tutti» del fine settimana precedente. "Il rischio è che si creino assembramenti anche in questo week end", questa la dichiarazione raccolta dall'Ansa a margine della seduta del Consiglio provinciale. Fugatti ha anche aggiunto di aver richiesto la garanzia dei ristori per tutte le attività economiche.

Nuova ordinanza di Fugatti: coprifuoco alle 20

Successivamente l'Ufficio stampa del Consiglio provinciale ha diffuso una nota nella quale si chiarisce la posizione di Fugatti rispetto alla questione. "Il governo – ha detto il governatore – ha sottoposto ai presidenti delle Regioni e delle Province autonome la richiesta di prevedere una zona rossa nazionale dal 24 dicembre al 6 di gennaio. La Provincia di Trento ha dato parere positivo alla richiesta del governo, così come quasi tutte le Regioni. Qualcuno ha sollevato il tema degli spostamenti che si potrebbero verificare questo fine settimana con elevato rischio di assembramenti".

Zona rossa: ecco cosa ha detto Fugatti

Nella giornata di giovedì 17 dicembre, ha detto Fugatti, sono attese nuove comunicazioni del ministro Boccia per sapere se il governo abbia intenzione di anticipare, o meno, la zona rossa nazionale. "Anche su questo punto la Provincia di Trento non ha detto di no, tenuto conto della difficile situazione sanitaria nel nostro territorio. Attendiamo quindi di sapere domani se vi sarà un’eventuale anticipazione della zona rossa nazionale a partire da questo week end" ha concluso Fugatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cashback di Stato, i rimborsi entro marzo e il "bug" dell'App Io

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

  • Impianti sciistici ancora nelle incertezze, Ghezzi: «Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna in zona arancione. E chi viene in Trentino?»

  • Nuovo decreto: confermato il divieto di spostamento fino al 15 febbraio

Torna su
TrentoToday è in caricamento