menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tarolli (Udc): assessori siano approvati dal Consiglio

E pensare che nel 2008 fu proprio Tarolli ad indicare a Dellai Lia Beltrami come assessore esterno, unica non eletta (perchè non candidata) tra gli assessori della Giunta provinciale

Gli assessori siano indicati dal governatore ma approvati e nominati dal Consiglio provinciale: e' la proposta del segretario dell'Udc del Trentino, Ivo Tarolli. ''Occorre cambiare la figura del governatore per favorire la collegialita''', ha detto Tarolli il quale ha inoltre proposto l'abolizione della 'porta girevole' per assessori provinciali e dei grossi Comuni. A proposito di costi della politica, Tarolli si e' detto a favore di una riduzione del numero dei consiglieri da 35 a 27-30. E pensare che nel 2008 fu proprio Tarolli ad indicare  a Dellai Lia Beltrami come assessore esterno, unica non eletta (perchè non candidata) nella giunta provinciale, anche perchè il suo partito, L'Udc, non aveva potuto correre alle elezioni provinciali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento