Politica Centro storico / Piazza Dante

Artisti trentini, i viaggi li paga la Provincia: spesi 440mila euro

Fondi spesi tra il 2008 ed il 2011 per l'invio all'estero di singoli artisti e di gruppi, interscambi giovanili, soggiorni formativi, laboratori artistici, ospitalità per ricercatori, visite guidate...

Per l'invio all'estero di singoli artisti e di gruppi interpretativi, interscambi giovanili (4 edizioni), soggiorni formativi per animatori culturali (3 edizioni di cui 2 all'estero), laboratori artistici, ospitalità per ricercatori, visite guidate di gruppi in visita in Trentino, traduzioni, invio di ricercatori all'estero per documentari o altro, e per la spedizione del materiale necessario alle iniziative, tra il 2008 e il 2011 la Provincia ha speso complessivamente 442.070,81 euro.

La cifra si ricava dalla nota con cui il presidente della Giunta Dellai ha risposto all'interrogazione presentata da Giorgio Leonardi del Pdl. Dellai informa che il 23 gennaio scorso la Giunta ha approvato anche per quest'anno il programma di spesa previsto dalla determinazione del Servizio emigrazione e solidarietà internazionale, allo scopo di dare attuazione ad interventi per far conoscere la realtà trentina a soggetti provenienti da collettività trentine all'estero. "La maggior parte delle spese sostenute - dice il presidente - sono relative a compensi, ospitalità, anche sotto forma di rimborso spese a relatori e partecipanti ad iniziative provinciali".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artisti trentini, i viaggi li paga la Provincia: spesi 440mila euro

TrentoToday è in caricamento