Trentini nel mondo: i progetti saranno valutati direttamente dalla Provincia

Solidarietà internazionale: le competenze oggi in capo all'associazionismo di settore passeranno all'Ufficio Emigrazione, bocciata però la riduzione delle risorse proposta da Kaswalder

Non è passato l'emendamento proposto da Walter Kaswalder che puntava a ridurre di un terzo le risorse messe in campo dalla Provincia per la solidarietà internazionale, vincolate dalla legge del 2005 a non essere inferiori dello 0,1% dell''intero bilancio provinciale. In compenso ha ottenuto favore unanime un emendamento proposto dal consigliere Claudio Civettini che mette in capo all'Ufficio emigrzione della Provincia le competenze di valutazione dei progetti a favore degli emigrati trentini, oggi affidate all'associazione Trentini nel Mondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porfido, armi, voto di scambio: le mani della 'ndrangheta sulle cave in Trentino

  • Roveré della Luna, Vigile del Fuoco muore a 43 anni con il coronavirus

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Bollettino coronavirus: altri 111 nuovi casi, oggi tutti con tampone

  • Via Brennero: arrivano i semafori intelligenti che fanno le multe

  • Intimidazioni agli operai e agganci politici: ecco come agiva la 'ndrangheta in Val di Cembra

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento