Caos elettorale: dal sito di Baracetti compare quello di Ianeselli

"Fatto grave che ostacola il mio diritto politico" scrive il candidato del centrodestra. Solidarietà dell'avversario: "Mi auguro venga fatta chiarezza". Ecco cos'è successo

Alessandro Baracetti e Franco Ianeselli

Clicchi Baracetti, compare Ianeselli. La politica ormai corre sul web, ma anche il "sabotaggio". A denunciare l'accaduto è il candidato sindaco di Trento Alessandro Baracetti, che corre per il centrodestra alle comunali del 20 e 21 settembre. "Un fatto molto grave, che ostacola l'esercizio del mio diritto politico e preclude la formazione di un sito internet con il mio nome, operazione necessaria per la candidatura politica" commenta il candidato, che è anche avvocato e sicuramente andrà in fondo a questa storia.

In pratica: sulla rete esistono due siti collegati direttamente al candidato, anzi registrati con il suo nome nell'indirizzo. Si tratta di www.alessandrobaracetti.it e www.baracettisindaco.it. Bene, digitando questi due indirizzi compare il sito, ufficiale, del candidato avversario, Franco Ianeselli, che corre per il posto di sindaco con il centrosinistra. Evidentemente il tutto è opera di ignoti. "Qualcuno che, sostituendosi alla mia persona, crea un artificioso sviamento" prosegue Baracetti. Secondo quanto riferisce in una nota i due domìni sarebbero stati registrati nel febbraio scorso. Lui se n'è accorto solamente pochi giorni fa ed ha denunciato la vicenda.

Ignaro, e solidale con l'avversario, il candidato Franco Ianeselli: "Condivido il disappunto di Alessandro Baracetti per una condotta che è inqualificabile e incompatibile con il clima corretto che entrambi abbiamo contribuito a creare in una campagna elettorale che pure ci vede come avversari. Per questo mi auguro che venga chiarita al più presto la responsabilità di una simile iniziativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Bollettino coronavirus: +276 positivi e 3 decessi in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento