rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

PD: "Soddisfatti degli sgravi Irpef, mediazione raggiunta"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

MAGGIORI SGRAVI PER I REDDITI PIU’ BASSI E INVESTIMENTI PER CRESCITA E OCCUPAZIONE.
 
Il Gruppo consiliare provinciale del Partito Democratico del Trentino esprime soddisfazione per la mediazione raggiunta in Giunta provinciale relativamente allo sgravio IRPEF introdotto dall’ultima finanziaria.
 
Era importante fosse chiaro che il Partito Democratico del Trentino non è assolutamente contrario ad un abbassamento delle tasse, ma richiedeva solo che il beneficio del taglio fosse maggiore e dunque maggiormente concentrato. Il rischio era infatti di rinunciare a quella che nel suo complesso è un’importante entrata (circa 14 milioni di euro) per abbassare la pressione fiscale dei cittadini interessati in modo quasi impercettibile (7 o 8 euro al mese).
 
Grazie al prezioso lavoro del vicepresidente Olivi, la Giunta provinciale ha ora approvato un intervento correttivo che va nella direzione dell’equità e della crescita. Infatti, dei 14 milioni di euro in discussione, 7 verranno concentrati per alleggerire in modo più sensibile le imposte ai meno abbienti, e gli altri 7 saranno investiti in iniziative rivolte alla crescita e occupazione.
 
In una stagione nella quale le risorse provinciali sono in calo e la crisi economica segna la quotidianità di tante famiglie, è importante che le iniziative messe in campo dalla politica siano efficaci e ben calibrate, e non mediatiche o simboliche.
 
Queste sono le scelte che caratterizzano l'azione di un governo e segnano in maniera concreta le sue priorità.
 
 
            Gruppo Consiliare provinciale Partito Democratico del Trentino

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PD: "Soddisfatti degli sgravi Irpef, mediazione raggiunta"

TrentoToday è in caricamento