Giovedì, 13 Maggio 2021
Politica Centro storico / Piazza Dante

La convocazione "simultanea" fa litigare Dorigatti e Simoni

Il presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti ha attaccato Marino Simoni per aver convocato il Consiglio delle Autonomie in concomitanza con i lavori di Piazza Dante. La questione verrà discussa dai capigruppo

Scontro istituzionale ieri tra Consiglio provinciale e consorzio dei Comuni. Il presidente Bruno Dorigatti ha attaccato il collega Marino Simoni per aver convocato il Consiglio delle Autonomie in concomitanza con i lavori di Piazza Dante. La questione verrà discussa nella Conferenza dei capigruppo. A scaldare gli animi, in particolare dei consiglieri della Lega e del PdL, è stata invece l'assenza di Lorenzo Dellai, che ha partecipato ai lavori del Consiglio delle Autonomie dove ha presentato il pacchetto di emendamenti alla legge sugli aiuti alle imprese,  ritirati martedì,  che diverranno un ddl ad hoc. I sindaci hanno dato via libera  alla  proposta che prevede disposizioni per l'accelerazione della realizzazione delle opere di comuni e comunità; razionalizzazione e semplificazione dei controlli sulle imprese; misure per contribuire al rilancio del settore edilizio e interventi straordinari per la qualificazione e l'innovazione delle professioni.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La convocazione "simultanea" fa litigare Dorigatti e Simoni

TrentoToday è in caricamento