Vermiglio: sfiduciato il sindaco Bertolini, arriva il commissario provinciale

Preso atto dello scioglimento del consiglio comunale di Vermiglio la Giunta provinciale ha nominato oggi un commissario straordinario che resterà "in carica" fino alle prossime elezioni che dovranno tenersi entro 90 giorni, salvo proroghe. Sono otto i consiglieri, di cui tre di maggioranza, che hanon dato le dimissioni

La Giunta provinciale ha nominato, come da statuto, un commissario straordinario per il Comune di Vermiglio dopo lo scioglimento del consiglio comunale a causa delle dimissioni di otto consiglieri, su quattordici, che hanno di fatto sfiduciato il sindaco Dennis Bertolini lo scorso 12 febbraio. Incapacità di programmazione e realizzazione dei progetti e la candidatura in Provincia del sindaco Bertolini, poi non eletto, sono stati i motivi delle dimissioni dei consiglieri, di cui tre di maggioranza. Il commissario straordinario è Guido Ghirardini che resterà "in carica" fino alle prossime elezioni che potrebbero tenersi già in primavera. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Con il furgone contro una corriera: muore sul colpo

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Azienda trentina brevetta una macchina che produce 70.000 mascherine al giorno

Torna su
TrentoToday è in caricamento