Coronavirus: annullata la megacena da 700 ospiti con Salvini a Trento

Salta la data trentina del "tour" di Salvini, che a febbraio è tornato a girare l'Italia

Salvini con tutti i consiglieri e gli assessori trentini della Lega

Cancellata la cena con Salvini a Trento: l'ordinanza sul Coronavirus ha convinto il leader della Lega a cancellare la maggior parte delle date del suo "Giro d'Italia", questo il nome ufficiale del tour di febbraio. Contestualmente sono saltati i comizi previsti a Trento e Rovereto per la presentazione dei candidati sindaco delle due città.

Nella nota con la quale il segretario provinciale del Carroccio Mirko Bisesti comunica l'annullamento della serata si scopre anche che si sarebbe trattato di una cena con circa 700 invitati. Un appuntamento decisamente affollato, in un luogo chiuso, con diverse persone provenienti dalla Lombardia. Insomma, un evento da evitare.

"Ne ho parlato con il Segretario Federale Matteo Salvini che ha espresso anche lui la necessità di rimandare un evento di questa portata a data da destinarsi" spiega Bisesti. In un primo momento si sarebbe dovuta tenere comunque la conferenza stampa a Trento Fiere per la presentazione del candidato sindaco Baracetti, ma evidentemente senza Salvini non avrebbe avuto molto senso: anche la conferenza stampa, dunque, è stata annulata "data da destinarsi causa l'evolversi della vicenda riguardante il Coronavirus", conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento